Dom. Apr 18th, 2021

“Non abbiamo bisogno di storie fantasy…abbiamo una storia vera”, queste le parole di Daniele Castrizio Prof ordinario di numismatica presso l’università di Messina intervenuto nell’ambito dell’incontro presso il museo archeologico di Locri dal titlo “Chiacchieriamo della locride antica storia, archeologia, paesaggio” voluto e curato da Rossella agostino archeologo e direttore del museo e parco archeologico.
Una nuova conquista l’apertura dei musei durante le sere estive unendo alla degustazione di prodotti locali una sana chiacchierata culturale.

La valle dello stilaro ha bisogno di un presidio dei vigili del fuoco. quello di siderno non basta. e’ questa la consapevolezza della parlamentare federica dieni del movimento 5 stelle che si sta battendo per ottenere l’apertura del distaccamento di zona. struttura già ultimata ma non operativa a scapito dei residenti e della vallata stessa che, con gli incendi di quest’ultimo mese, è stata sottoposta a dure prove. Motivo del sopralluogo effettuato dalla parlamentare.

Si è tenuto un meeting culturale di presentazione del volume di vincenzo cataldo e giovanni pittari “!san giovanni di gerace nel cataldo onciario del 1742”, un incontro culturale che ha raccolto i dati storici della cittadina attraverso il catasto onciario. Si tratta di un vero e proprio documento fiscal, una dichiarazione dei redditi del 1700 che ha fatto fare ai presenti un ritorno alle origini di quella che era la cittadina della valle del torbido ai tempi
Nell ambito del festival delle arti il borgo antico di Condojanni, a Sant’Ilario dello Ionio (RC) ha ospitato un viaggio sonoro nei paesi del mediterraneo attraverso i canti e i suoni offerti dal violoncellista Giovanni Sollima affiancato da altri musicisti calabresi. un itinerario sonoro che dalla Grecia passa per la turchia, l’andalusia fino ad arrivare in Francia.
Castello incanto si è nella piazza vecchia della frazione di Sant Ilario ed è stato presentato dall’associazione culturale condokore.
Nel programma dedicato al Mediterraneo ha dunque eseguito musiche di Telemann, Boccherini, Cilea, Manfroce. un insieme di brani etnici e alcuni movimenti del suo quintetto d’archi VIAGGIO IN ITALIA.

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.