Mar. Apr 20th, 2021

PARTITA DELLA SOLIDARIETA’

Aida onlus, Unitalsi e Unipromos  ricordano Bartolo Furfaro.

É giunto ormai alla 11° edizione il trofeo della solidarietà, evento nato nel 2006 per volere dell’Aida, a favore dei diversamente abili e per favorire l’integrazione sportiva. Non poteva iniziare la manifestazione, senza ricordare l’amico Bartolo Furfaro tra i fondatori della onlus presieduta da Nazareno Insarda. Presenti i familiari di Bartolo  a cui é stata consegnata una targa ricordo. Ringrazio coloro che da 7 anni tengono vivo il ricordo di papa’ commenta  Rocco Furfaro, e che da quel lontano dicembre non hanno smesso di farci sentire il loro affetto e la loro vicinanza.
Anche quest’anno il ricavato della manifestazione  é stato devoluto all’Unitalsi sottosezione di locri per l’acquisto di biglietti necessari al trasporto di ragazzi diversamente  abili a lourdes con il treno bianco in partenza il prossimo settembre.
Ricorda Nazareno Insarda’che lo scorso mese di marzo il portiere del Genoa calcio Eugenio Lamanna ha donato all’Aida  la sua maglia, che é stata messa all’asta e il ricavato  é stato devoluto all’Unitalsi.
Sono contento ed orgoglioso di aver dato un importante contributo ad una nobile causa, esclama Lamanna raggiunto telefonicamente, mi dispiace non essere presente oggi, ma tra due giorni parte il campionato di calcio e devo essere a disposizione del mister e dei miei compagni.
Per quello che posso saro’ presente ad iniziative solidali e se possibile sarei contento di presenziare. Il nutrito gruppo Unitalsi  presieduta da Maurizio Villari, si é complimentato con Lamanna ringraziandolo a nome di tutti i diversamente abili della sottosezione e si augura di poter incontrate il portiere per ringraziarlo personalmente. A Lamanna é stato conferito il premio “amico speciale” indetto dall’Aida e sara’  consegnato nelle mani del giovane portiere  direttamente a Genova nelle prossime settimane dai volontari Aida.
Domenico Mamone dell’Unipromos, é sceso in campo  per dare anche lui il suo prezioso contributo, rafforzando un sodalizio con Aida e Unitalsi che dura da diversi anni: sono iniziative che segnano il cuore, ed io non smetterò di mettermi a disposizione di amici speciali.

A fare il tifo durante la partita  c’erano gli amici diversamente abili del comprensorio che con i loro pon pon hanno colorato gli spalti la serata si è conclusa con una cena conviviale.

 

UNITALSI LOCRI

A.I.D.A. Onlus

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.