Dom. Apr 18th, 2021

L’ allenatore intensifica la preparazione. Chiusa la trattativa per l’arrivo degli under Costabile e Annunziata

Il Locri lavora da giorni sul manto in sintetico del comunale di Gioiosa Jonica in vista dell’ormai imminente inizio del torneo di Eccellenza e soprattutto del duplice impegno di coppa (da 27 agosto): il Locri è nel girone A con San Luca ed Africo. Il Locri esordirà facendo visita al San Luca e gli accoppiamenti delle successive due giornate dipenderanno dall’esito della prima sfida.

Prosegue, intanto, la preparazione dei 25 atleti che stanno sgobbando, nelle ore mattutine di questo infernale agosto, agli ordini del nuovo mister Umberto Scorrano, ausiliato dal team-manager Quattrone, dal preparatore dei portieri Martelli, da quello atletico Lazzaro, da fisioterapista D’Angelis e dal collaboratore Sabatino.

Scorrano non nasconde la responsabilità cui va incontro e, comunque, soprattutto la soddisfazione per la scelta societaria: “Sanno tutti che sono legato alla comunità sportiva locrese da un rapporto speciale. A Locri sono stato accolto con affetto quando ero ancora un ragazzino, quando avevo da poco compiuto 16 anni, e con il Locri ho disputato tanti importanti campionati, anche con l’onore della fascia di capitano. E’ evidente quindi che la scelta societaria, in un momento anche di manifesta ambizione della dirigenza, mi inorgoglisce in modo particolare e mi responsabilizza”. Ed aggiunge: “Contiamo di far bene e ce la metteremo tutta per dare all’impareggiabile pubblico amaranto le soddisfazioni che merita: i ragazzi stanno lavorando con impegno e la rosa, ormai in via di completamento, è oggettivamente di ottima caratura, per cui aspiriamo a posizioni di prestigio. Sarà comunque poi il campo a stabilire, in concreto, l’effettiva scala dei valori delle forze in campo”.

Intanto l’organico amaranto, in settimana, si è arricchito, in ambito Under, con due nuovi arrivi: l’addetto stampa Staltari Ferraro ha comunicato la conclusione delle trattative per i centrocampisti Luciano Costabile (’98), cresciuto nelle giovanili della Salernitana e della Casertana, ed Emanuele Annunziata (’99), prima nel settore giovanile della Paganese e poi con l’Isola di Procida nell’Eccellenza campana. Per i due giovani il ds Natino Varrà ha condotto direttamente la trattativa con Pasquale Foggia, ex affermato professionista (in serie A anche con la Reggina), fondatore della scuola calcio che porta il suo nome, che Varrà ha anche voluto ringraziare in modo particolare.

E intanto confermata la presentazione della squadra agli sportivi, per la serata di domenica prossima, nella centrale piazza Nosside sul Lungomare.

CARMINE BARBARO (Gazzetta del Sud)

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.