MARIO DIANO: SEGNALI DI SPERANZA PER IL FUTURO DELLA LOCRIDE

480

SEGNALI DI SPERANZA PER IL FUTURO DELLA LOCRIDE

NECESSARIO, PERO’, UNIRE LE FORZE E AFFIANCARE LE ISTITUZIONI

LE POLEMICHE SERVONO SOLO A RALLENTARE LA CRESCITA DEL TERRITORIO

 

I vertici del Corsecom e della Jonica Holdays presieduti rispettivamente da Mario Diano e Maurizio Baggetta dopo le positive notizie registrate in quest’ultimo scorcio di periodo estivo si sono riuiniti per fare il punto della situazione. E’ stata espressa, intanto, condivisa soddisfazione per i risultati che stanno coinvolgendo in maniera diretta il difficile e complesso processo di crescita del territorio ed è stato ricordato che da tempo a questo proposito gli stessi organismi avevano espresso quali potevano essere i  punti di forza , le Priorità, e i Progetti capaci di creare Economia ed Occupazioni e soprattutto di qualificare l’immagine del territorio,  Sii è anche ricordato che il T.P.C. si era anche soffermato sulle Opere, Servizi, Strutture già esistenti,ancora  incompiute e non adeguatamente valorizzati,seppure di chiaro interesse comprensoriale  la cui ottimizzazione ed efficienza avrebbe certamente dato una svolta all’immagine della Riviera di Gelsomini.

 

Si è preso atto che su 8 di questi Progetti che da tempo il T.P.C. evidenzia con costanza, la metà sembra già avviata a soluzione e l’altra metà si trova in una fase operativa e produttiva che ha tutte le carte in regola per raggiungere obiettivi più qualificati e più adeguati.

Da qualche giorno,infatti, si è avuto notizia che finalmente ci sono i Decreti per procedere all’assunzione nella Sanità Calabrese di circa 1500 unità delle quali circa 170 nell’ASP di Reggio Calabria

Nello stesso giorno il Governatore della Regione Calabria Oliverio ha dato notizia che nel contesto di un Progetto Regionale nell’inverno 2018 cinque nuovi treni ‘SWING’ di ultima generazione viaggeranno sulla linea Jonica.

Finalmente dopo tre anni di attesa sono stati stanziati tre milioni e cinquecento mila euro per il ripristino  della Diga sul Lordo definito il polmone verde della Locride.

Arriva anche la soddisfazione di chi segue le vicende del Sito Religioso della Madonna dello Scoglio che con la realizzazione del nuovo Santuario si possono ospitare comodamente oltre 1300 unità’. Una grande nota positiva per il tursimo ricettivo..

Notizie incoraggianti anche per gli altri quattro punti di forza che possono cambiare il volto della Locride ..

Il Porto Delle Grazie di Roccella  è in continua crescita ed ospita un numero sempre maggiore di imbarcazioni molte delle quali di notevole dimensioni  e di diverse nazionalità.

Le immense risorse Storico/ Culturali/Archeologiche della Locride presto saranno adeguatamente valorizzati dal “Distretto Culturale Turistico” che la Regione Calabria dopo tanti anni ha ripreso  ed avviato.

Il microclima della Riviera dei Gelsomini conosciuta come una delle sei aree del mondo capace di alleviare  l’Artrite Reumatoide sta sempre più riscuotendo grande interesse e gli Operatori Turistici sono intensamente impegnati ad accelerare i tempi affinché queste straordinarie proprieta’  siano diffuse nelle Riviste Scientifiche InternazionalI.

Da recenti contatti con il Comune di Antonimina e Locri e con il Consiglio di Amministrazione delle Terme è emerso che c’è una grande determinazione  affinché questo Complesso Termale possa raggiungere il Prestigio e il livello Professionale capace di competere con le altre strutture nazionali.

A completare il quadro  delle opere che  potrebbero cambiare il volto della Locride c’e’ lo stimolo nei confronti dell’ANAS affinché i lavori previsti sulla nuova 106 lato Sud riprendessero nel più breve tempo possibile.

Giunge notizia, infine, che da qualche giorno il governatore Oliverio e il Ministro delle infrastrutture del Rio hanno firmato a Roma il protocollo d’intesa per la progettazione e la realizzazione della “”Ciclovia Turistica della Magna Grecia”” a partire da Rocca Imperiale fino a Reggio Calabria. Una iniziativa che ha suscitato notevole apprezzamento nello scenario Turistico Locrideo per la possibilità di rafforzare il processo di rinnovamento dei trasporti e della mobilita’ in Calabria.

A questo punto i Presidenti della Jonica Holidays Maurizio Baggetta e del  Corsecom  Mario Diano ritengono fondamentale, però, che ci sia un impegno unitario e un controllo continuo e costante affinché le istituzioni preposte, ognuno per la propria parte, facciano mantenere i tempi e gli impegni previsti nella realizzazione dei singoli Progetti. Per far rispettare il trend positivo e ridare fiducia ai cittadini della Locride, dalle parole e dalle promesse bisogna passare ai fatti.

 

La Segreteria del T.P.C.

(Tavolo Permanente di Concertazione e Confronto

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.