Ven. Apr 23rd, 2021

La società biancorrossa del patron Matozzo cerca altre due giocatrici. Trattative in corso per la conferma di Alessia Travaglini. Campionato con costi di gestioni molto alti: il presidente chiede un supporto all’ impreditoria.

Fase di stasi in casa biancorossa, in attesa di sciogliere i nodo dell’arrivo di un opposto straniero il cui ingaggio ha subito un notevole rallentamento per cause burocratiche ed economiche. Quando sembrava che la società del Soverato potesse annunciare il suo acquisto, la trattativa si è bloccata e ci si augura che la stessa possa essere al più presto riallacciata e conclusa.
Per completare la rosa patron Matozzo è sulle piste di una forte centrale e di un secondo libero che affianchi nel ruolo la riconfermata Giorgia Caforio. Per la centrale è probabile che si riprenda a trattare con Alessia Travaglini, la cui conferma per la sesta stagione in biancorosso appariva certa. Poi, le parti si sono allontanate e sono in molti nella società di Via Battisti a sperare in una ripresa di dialogo e di conferma della Travaglini.
Intanto, dopo il comunicato delle Lega di Pallavolo delle 17 squadre ammesse al prossimo campionato, la società Libertas Trieste (che aveva prelevato il diritto sportivo per disputare l’A2 da Properzi Volley 2000 Asd Lodi) esclusa dal campionato potrebbe annunciare un ulteriore ricorso.
Come da regolarmento d’indizione ai campionati, approvato dal Consiglio Federale Fipav, l’ A2 edizione 2017/2018 parte con un girone unico composto da 34 giornate, alle quali si devono aggiungere i turni di Coppa Italia e i playoff per la promozione.
Un girone unico con tante gare da giocare e con una forte lievitazione dei costi di gestione: l’aumento delle tasse gara (800 euro per match); l’aumento delle partite da giocare per la singola squadra (da 26 a 32); i costi per le trasferte.
Pertanto, una società potrebbe arrivare a spendere 12-15.000 euro in più rispetto alla passata stagione solo per queste voci. L’inizio di campionato sembra sarà anticipato al giorno 8 ottobre.
“Attendiamo l’uscita del calendario – commenta il presidente Matozzo – sia per questioni logistico-organizzative, sia per inagurare la campagna abbonamenti. Alla luce dei nuovi maggiori costi che la società deve sostenere, rivolgo un appello alle forze economiche e produttive calabresi affinchè ci sostegano finanziamente abbinando il loro marchio alla nostra squadra come main sponsor.
E’ l’ennesimo appello che lancio, mi auguro stavolta sia recepito. Le squadre fanno fatica a reggere il passo, quest’estate le rinuncie sono state parecchie. Inoltre si profilano diversi turni infrasettimanali logisticamente scomodi da gestire e con inevitabili ripecussioni economiche”.

(fonte Gazzetta del Sud)

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.