Tre colpi per il Crotone: presi Tuminiello, Pavolic e Simic

599

Il Crotone nell’ultima giornata di mercato non sta  aguardare e dopo Romero ufficializza anche il passaggio, a titolo temporaneo dall’As Roma, del calciatore Marco Tumminello.

Nato Erice (Tp) il 9 novembre 1998, è un promettente e talentuoso attaccante centrale che, per caratteristiche fisiche ed atletiche, può ricoprire anche il ruolo di attaccante esterno.

Abile nel giocare spalle alla porta, oltre ad essere dotato di ottima tecnica individuale, Tumminello è un vero e proprio cecchino dell’area di rigore.

Mancino naturale, ma capace di disimpegnarsi bene anche col destro, è molto bravo nel gioco aereo.

Inizia a giocare a calcio alla tenera età di 4 anni nell’ASD Città di Trapani nella quale rimane fino al passaggio, all’età di 12 anni, all’ASD Valerio Leto. Nel 2011/2012 entra a far parte del settore giovanile del Palermo con i Giovanissimi Nazionali e grazie alle ottime prestazioni in rosanero, la stagione successiva passa alla Roma dove sarà l’assoluto protagonista dei trionfi degli Allievi Nazionali (Scudetto e Supercoppa) prima e della Primavera poi (Scudetto, Coppa Italia e Supercoppa).

Marco brucia le tappe a suon di gol e l’esordio in Serie A arriva a soli 16 anni, il 6 Gennaio 2015 in occasione della gara Chievo Verona-Roma subentrando nel finale proprio ad un ex rossoblù, Alessandro Florenzi.

L’attaccante siciliano ha vestito le maglie di tutte le Nazionali Azzurre giovanili e attualmente è stato convocato dall’Under 20 per l’Elite Tournament.

Poi ha ufficializzato l’arrivo dalla Sampdoria di Daniel Pavlovic.

Nato a Rorschach, Svizzera, il 22 aprile 1988, Pavlovic è un mancino puro e agisce come terzino sinistro, ma all’occorrenza può essere impiegato anche come centrocampista sulla fascia sinistra.

Un curriculum di tutto rispetto per Daniel che vanta 300 presenze tra i professionisti, comprese 6 presenze nelle Coppe Internazionali tra Europa League e Preliminari di Champions League, e 2 presenze con la nazionale della Bosnia-Erzegovina.

L’esperto giocatore svizzero naturalizzato bosniaco, inizia la sua carriera nel Rorschach, squadra della sua città; successivamente, nel 2004, approda nell’under 19 del Friburgo e due anni dopo giocherà nella seconda squadra. Nella stagione 2007/08 approda allo Schaffhausen, Serie A svizzera, e nel 2009 passa al Kaiserlautern in Germania. Ritorna in Svizzera, questa volta al Grasshoppers, e poi arriva in Italia nel 2015 al Frosinone dove, prima di passare alla Sampdoria nell’estate 2016, colleziona ben 6 assist vincenti con i ciociari.

Daniel ha sottoscritto il nuovo contratto con il club pitagorico alla presenza del Presidente Gianni Vrenna.

Il Football Club Crotone comunica di aver acquisito, a titolo temporaneo dall’A.C. Milan, le prestazioni sportive del calciatore Stefan Simić.
Nato a Praga il 20 Gennaio 1995, Stefan è un difensore centrale che può agire all’occorrenza anche da terzino destro ed è uno dei migliori giovani in circolazione nel suo ruolo.
Simic è cresciuto nello Slavia Praga ed è arrivato in Italia nel 2012 al Genoa . In seguito è stato acquistato dal Milan che lo ha girato in prestito al Varese nel 2014-15 in Serie B e lo scorso anno al Mouscron nella serie A belga.
Stefan vanta anche 10 presenze con la maglia dell’Under 21 della Repubblica Ceca con cui ha preso parte, da protagonista, ai recenti campionati Europei di categoria.
Simić arriva in rossoblù con la formula del prestito con diritto di riscatto per il Crotone e controriscatto in favore del Milan.

il neo giocatore rossoblù ha scelto la maglia numero 34.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.