Bovalino (Rc): il saluto di Domenico Savica a Mimmo Agostini

398

Addio Mimmo – L’attesa inesorabile

I giorni  scorrono lenti, le ore i minuti sono scolpiti nella mente di chi veglia  l’attesa inesorabile della fine di un cammino,  impotente, senza poter fare nulla, solo attendere e le ore passano e segnano gli attimi, perforando le menti di chi ti sta accanto, avvolti nel dolore.

Quando con un sorriso sereno, ci hai salutato per l’ultima volta, nella tua pace e tranquillità, resterai nei nostri cuori, l’amico di sempre,  caro Mimmo Agostini.

Un pezzo di storia, se ne va via. Lui  che l’aveva scritta con la sua penna instancabile,  aveva raccontato la vita, la storia, i misfatti, la politica, la cultura, eventi religiosi e  non, e nel commentarli  faceva riflettere non solo noi a Bovalino, ma tutta la costa ionica, che il giornale in cui lui scriveva, raggiungeva. Addio uomo semplice, col sorriso sempre sulle labbra, con la tua bontà, indiscutibile. La costa jonica, o la costa dei gelsomini come si fa chiamare, con i suoi profumi ti accompagni al di là,  nell’altra vita.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.