ECCELLENZA | IL SIDERNO BATTE LA LUZZESE, COLPO DEL LOCRI SULLA REGGIOMEDITERRANEA

427

La seconda giornata del campionato di Eccellenza regionale 2017-2018 passa in archivio con tredici reti segnate, due vittorie esterne e tre pareggi.

A pochi minuti dal termine del match col Gallico Catona, l’Acri perde che le avrebbero consegnato il primo posto in classifica in solitario. Sempre gli ultimi minuti “salvano” invece il Castrovillari da un brutto ko interno con la matricola Aurora Reggio. Colpaccio del Cutro che vince il derby tutto crotonese in casa del Cotronei. Si rialza il Locri dopo la sconfitta interne di domenica scorsa.

Di seguito i risultati della seconda giornata del campionato di Eccellenza:

ACRI – GALLICO CATONA 1-1

Dopo la bella vittoria esterna di Trebisacce (per i risultati della prima giornata clicca qui), l’Acri inciampa nel primo pareggio della stagione. Rossoneri propositivi nel primo tempo con Martinez e Gallo ma le azioni decisive arrivano nella ripresa. Al 13′ calcio di rigore per l’Acri per il brutto fallo di un difensore avversario su Levato: dal dischetto bomber Paolo Gallo non perdona e firma la sua 61ª rete con la maglia rossonera. Incassato il vantaggio i padroni di casa provano ad amministrare, sebbene vicinissimi al raddoppio in almeno due occasioni. Ma il Gallico Catona è in agguato e colpisce la retroguardia rossonera sull’unica vera occasione da rete creata: al 41′ calcio di punizione da manuale di Fayè sul secondo palo e, complice il portiere Andreoli, il neo entrato Fulco insacca in rete di testa. Rammarico Acri per i due punti persi in casa.

CASTROVILLARI – AURORA REGGIO 1-1

Secondo pareggio consecutivo per il Castrovillari del neo tecnico Gigi Carnevale che raddrizza nei minuti finali una partita che stava per portare l’intera posta in palio in casa degli ospiti. La matricola Aurora Reggio sorprende glia avversari e va per prima in vantaggio con la rete di Stilonel primo tempo. I padroni di casa trovano il pari solo a fine gara grazie all’esperto Musacco. Il risultato finale di 1-1 soddisfa soprattutto gli ospiti che conquistano il loro primo punto in classifica. Castrovillari ora atteso all’esame di domenica prossima, ancora in casa, contro il Cotronei. Buona la prova corale per gli ospiti.

COTRONEI – CUTRO 1-2

Il derby tutto crotonese fra Cutro e Cotronei sorride agli ospiti di mister Parentela, corsari in casa dell’ex tecnico Vanzetto. Buona prestazione del Cutro che a pochi minuti dal termine conduce sul 2-0 grazie alla doppietta di Morello che sblocca dapprima il risultato su calcio di rigore. Per i cotronellari accorcia le distanze Russo dal dischetto. Cotronei raggiunto a quota tre in classifica proprio dai cugini del Cutro.

REGGIOMEDITERRANEA – LOCRI 0-1

Dopo il sorprendente ko interno di sette giorni fa con la neo promossa Soriano, rialza la testa il Locri che va a vincere di misura in casa della Reggiomediterranea. La rete che decide la partita arriva al 18′ del secondo tempo ad opera di Coluccio. Domenica prossima gli amaranto cercheranno di fare il bis con il Cutro per rilanciarsi in classifica.

SCALEA – PAOLANA 1-0

L’unico derby cosentino della giornata se lo aggiudica lo Scalea che batte in casa la Poalana 1-0. Artefice della rete che vale la vittoria e i primi tre punti per i biancostellati è il terminale offensivo scaleota Margiotta che realizza dal dischetto. Poalana da rivedere dopo la vittoria interna nel derby con l’Amantea, e che domenica prossima riceverà l’Acri.

SORIANO – TREBISACCE 0-0

A Soriano va di scena l’unico pareggio ad occhiali della giornata. Nel primo tempo bene il Trebisacce, spinto da un ispirato Vitale. Ma il Soriano regge e si conferma una matricola da tener d’occhio. Nella ripresa calano i padroni di casa e allora il Trebisacce prova a spingere soprattutto nei 20 minuti finali. Da registrare due grandi parate del portiere del Soriano su Galantucci e Grisolia. Gli ospiti trovano così il primo punto della stagione ma la casella gol segnati fa registrare ancora un quanto meno curioso zero.

SIDERNO – LUZZESE 1-0

Secondo risultato utile consecutivo per il Siderno che dopo il pareggio con il Sersale conquista i tre punti in casa con la Luzzese. A decidere la partita è Papaleo dagli undici metri. I reggini si confermano dunque in un buon momento di forma e domenica prossima cercheranno continuità di risultati con in casa dell’Aurora Reggio. Resta invece invariata la classifica della Luzzese, ferma a un punto.

QUI RISULTATI E CLASSIFICA DELL’ ECCELLENZA CALABRESE

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.