Sab. Mag 8th, 2021

Si apre con una sconfitta il campionato della MetExtra Viola Reggio Calabria che cede solo al termine di un tempo supplementare ai padroni di casa di Tortona (80-72). Al PalaOltrepo’ di Voghera i nero arancio partono malissimo, i primi tre quarti di gioco sono da dimenticare, 58 punti subiti facendo registrare pessime percentuali al tiro (34% dal campo con l’1/11 dalla lunga). Si arriva all’ultimo quarto sul -18 con la gara che sembra ormai terminata, dieci minuti pazzeschi giocati dai nero arancio guidati da uno straordinario Chris Roberts (26 punti) che firmano un devastante parziale di 9-27 costringendo Tortona al supplementare. Negli ultimi cinque minuti la Viola paga l’enorme sforzo compiuto per la rimonta, i padroni di casa sono più lucidi e portano a casa i primi due punti della stagione, finisce 80-72, occasione sprecata. Per la “prima” stagionale Calvani preferisce Caroti a Passera in cabina di regia con capitan Fabi, Benvenuti e il duo americano Roberts – Pacher a completare lo starting five. Squadre contratte in avvio, Fabi fa 1/2 dalla lunetta, la difesa dei nero arancio è attenta e costringe i padroni di casa a 4 palle perse nei primi 5’ di gioco, al canestro di Benvenuti risponde Spanghero con la tripla della parità, 3-3. Si accende Roberts, l’americano centra il gioco da tre punti, tripla di Johnson già al secondo fallo e la gara rimane in grande equilibrio con le due squadre a ribattere colpo su colpo. L’intensità difensiva della Viola inizia ad abbassarsi e Tortona con Garri e uno scatenato Stefanelli (7 punti) va sul +5, l’ingresso di Passera è fondamentale, i cinque punti dell’ex Brescia servono a ridurre il gap, 17-13. Secondo quarto: Stefanelli continua a martellare il canestro mentre Roberts forza le conclusioni (1/5), dentro anche Baldassare, ma Tortona con i tiri dalla lunga (4/10) trova il massimo vantaggio con Sorokas e Mei, +10, 24-14, il timeout di Calvani è immediato. E’ capitan Fabi a scuotere i compagni, gli ospiti corrono in contropiede e colpiscono dalla lunga distanza con Mei, seconda palla persa per Roberts fuori dal match così come Aj Pacher. La Viola fatica troppo in attacco (9/28 dal campo) e non riesce più a contenere le giocate dei piemontesi, Meluzzi trova il canestro del +12, schiacciata rabbiosa di Roberts che cerca di mettersi in ritmo. Spanghero tiene avanti i suoi, arriva finalmente il primo canestro dal campo per Aj Pacher, sono Rossato e Benvenuti a tenere a galla i nero arancio che riescono con grande difficoltà a ridurre lo svantaggio sotto la doppia cifra, 37-28 e si va negli spogliatoi. Terzo quarto: Roberts vuole sbloccarsi e risponde alla tripla di Johnson, Radonjic commette l’antisportivo su un’inarrestabile Roberts che con sei punti consecutivi sembra essere rientrato nel match, 40-34. Con un Aj Pacher inguardabile (1/2 dal campo e 2 palle perse) Tortona attacca con continuità affidandosi alle giocate di Sorokas e Garri, la Viola sembra aver perso fiducia e Spanghero (17 punti) la punisce con la tripla, i padroni di casa rimangono saldamente avanti nel match, 58-40. Quarto quarto: Fiammata nero arancio, parizale di 7-0 con 5 punti di Pacher e 2 di Roberts, Tortona sorpresa dalla reazione degli ospiti chiama il timeout sul +11. Difesa press voluta da Calvani, terza palla rubata per uno scatenato Chris Roberts, il suo 2/2 dalla lunetta e il canestro di Benvenuti per il 11-0 di parziale, valgono il -7. E’ Sorokas ad interrompere l’ottimo momento dei nero arancio, ma è un’altra Viola sul parquet che cerca una disperata rimonta, Baldassarre e Rossato dalla lunetta per il -5, 61-56. Roberts è indemoniato, canestro realizzato e sfondamento subito per il -3, Benvenuti trova da sotto il -1 e Tortona inizia a tremare a 3’21” dal termine.  Spanghero tiene avanti i suoi, ma Roberts è in trans agonistica e porta la Viola sul +1, tutta la panchina nero arancio in piedi. Si va in lunetta, Johnson da una parte e Pacher dall’altra, parità a quota 67 a 43” dal termine, Passera e Spanghero sbagliano e si va al supplementare. Overtime: 0/2 dalla lunetta per Garri, Passera perde palla, Sorokas e Spanghero per il +6, la Viola è stanca, timeout Calvani, 73-67.  Johnson chiude i conti con la tripla del ko, finisce 80-72. Prossimo turno domenica 8 ottobre al Pala Calafiore contro la Virtus Roma.

1° Giornata – Serie A2 – Old Wild West – Gir. Ovest

Bertram Tortona – MetExtra Reggio Calabria 80-72 dts

Parziali: 17-13, 37-28, 58-40, 67-67, 80-72

Arbitri: Jacopo Pazzaglia di Pesaro, Daniele Caruso di Pavia e Damiano Capozziello di Brindisi

Bertram Tortona: Garri 8, Stefanelli 9, Johnson 13, Quaglia, Mei 6, Sorokas 17, Radonjic, Apuzzo, Divac, Spanghero 24, Meluzzi 3

Coach: Lorenzo Pansa

MetExtra Reggio Calabria: Pacher 14, Caroti, Agbogan, Baldassarre 1, Passera 7, Taflaj ne, Benvenuti 15, Rossato 4, Fabi 5, Marino ne, Roberts 26

Coach: Marco Calvani

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.