Lun. Apr 19th, 2021

L’ambasciatore israeliano in Italia, Ofer Sachs, si è complimentato con il presidente Oliverio per l’iniziativa di Santa Maria del Cedro, dove ieri si è tenuto un convegno per far conoscere la tradizione ebraica e la storia della Bibbia, che proprio in questa regione è stata stampata per la prima volta. Nella lettera inviata agli organizzatori del convegno si legge:

“L’Ambasciatore tiene ad esprimere al Presidente Oliverio  il suo più sentito apprezzamento per l’interesse della Regione Calabria ad approfondire la collaborazione con il mondo ebraico e lo Stato d’Israele, e resta a disposizione per la miglior prosecuzione dei rapporti avviati”.

Oliverio e Sachs si erano incontrati a Roma lo scorso maggio e avevano gettato le basi per avviare proficui rapporti volti a incentivare il turismo, gli scambi culturali e anche di natura commerciale, legati all’agricoltura, settore all’avanguardia in terra israeliana.

Israele, che movimenta in Italia ogni anno circa 200 mila turisti, guarda con particolare attenzione alla Regione Calabria, non fosse altro per la forte trazione e le radici ebraiche in essa ancora oggi testimoniate, non soltanto da “luoghi simbolo” dell’ebraismo come possono essere Santa Maria del Cedro (Cosenza) dove ogni anno si incontrano circa 250 rabbini, ma anche dalla “Sinagoga” di Bova Marina, riaffiorata nel corso dei lavori di realizzazione della variante della Statale 106, sul cui sito negli anni la Regione ha investito notevolmente. f.d.

 

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.