MALTEMPO: ALLAGAMENTI E TETTI DIVELTI NELLA LOCRIDE

545

Una fortissima ondata di maltempo si è  abbattuta stamane  sulla Calabria. La  situazione più critica ha riguardato il Reggino meridionale. Nelle scorse ore ha piovuto intensamente  anche nella locride.  In particolare  forti raffiche di vento hanno attraversato il territorio cauloniese, scoperchiando una casa nella frazione di Focà facendone volare il tetto. La furia del vento ha sdradicato alcuni alberi sulla statale 106 interrompendo la circolazione tra Caulonia e Stignano . Pare che alcuni alberi di ulivo si siano abbattuti sul tetto di un’abitazione causandone il crollo. A  Siderno danni al centro storico, qua alla forte pioggia, si associa l’incuria nella pulizia dei tombini, così come ci segnalano gli abitanti di Siderno Superiore. Nel centro storico di Siderno da sempre ad ogni pioggia anche di bassa intensità provoca allagamenti lungo la strada principale di via Santa Caterina. Come vediamo dalle immagini, infatti, l’abbondante precipitazione ha provocato l’innalzamento del livello dell’acqua cagionando l’allagamento di alcune abitazioni e dell’unica farmacia del centro. L’ondata di maltempo, si precisa, non è finita è allerta per tutta la giornata di oggi. La situazione delle precipitazioni è costantemente monitorata dalla Protezione civile regionale che si avvale anche al sistema di rilevamento pluviometrico diffuso sul territorio e collegato in tempo reale con la sala operativa regionale. La Protezione civile regionale, che è in contatto costante con i sindaci delle aree ritenuto più a rischio, ha allertato e pre allertato tutte le associazioni di volontariato. In particolare, si raccomanda di evitare i sottopassi e le aree prossime ai corsi d’acqua.

Maria Teresa Criniti   |  redazione@telemia.it

 Siderno Superiore

Foca’ di Caulonia

Siderno Superiore

Caulonia

Caulonia

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.