MAMMOLA: SI SONO CONCLUSI I GRANDI FESTEGGIAMENTI PATRONALI DI SAN NICODEMO.

609

E’ quella devozione che non conosce confini. Una devozione che è tornata a perpetuarsi Sabato e Domenica sera quando fedeli e soprattutto devoti, hanno assistito al tradizionale appuntamento dell’uscita del Santo patrono San Nicodemo dalla chiesa Madre. Un rito antico dei solenni festeggiamenti che Mammola è tornata a rivivere in onore del suo Santo Basiliano, salutato da grida di giubilo e acclamanti provenienti da tutti coloro che hanno avuto modo di esprimere, attraverso la gioia e la letizia, l’attaccamento al Santo. San Nicodemo è stato portato in processione accompagnato dalle marce sinfoniche della Banda di Mammola e dai rappresentanti delle istituzioni e delle forze dell’ordine, snodandosi tra le suggestive vie di Mammola. Questa rimane la grande forza dell’appuntamento annuale della prima domenica di settembre che anche questo anno si è rinnovata nel piccolo centro della Vallata del torbido . Mammola si è ancora una volta fermata dinnanzi ai piedi del suo Celeste Santo Patrono nulla più importante della sua ricorrenza ,nulla può prendere il posto della devozione dei Mammolesi.
Tra religiosità e festa popolare, Mammola ha regalato a migliaia di persone un interessante carnet di appuntamenti. Apprezzata l’esibizione dei giovani al festival Canoro “Dolci Note Per San Nicodemo” coordinato dalla maestra Emerenziana Romeo. Inaspettato il grande successo ottenuto dai Camaleonti ieri sera in piazza Ferrari, nella trascinante esuberanza del gruppo storico migliaia di Fans hanno cantato le loro canzoni che hanno fatto innamorare intere generazioni con diverse affermazioni anche al Festival di Sanremo. Ancora una volta per il comitato Feste Coordinato da Antonio Rando’ una scelta azzeccata lo ha confermato la Piazza stracolma di persone e Fans e gli applausi a scena aperta che lo storico Gruppo musicale ha ricevuto durante le due ore di spettacolo una bella risposta a quanti avevano criticato la scelta.
La pioggia ad intermittenza non ha per nulla impaurito e scoraggiato la gente che è rimasta a Mammola fino a tarda ora anche questo rimane un vero miracolo del Santo.
Dopo la mezzanotte il cielo di Mammola si è illuminato di colori con lo straordinario spettacolo pirotecnico che ha concluso la due giorni di festa patronale che ancora una volta con tanti sforzi da parte del comitato ha richiamato a Mammola migliaia di persone.

NICODEMO BARILLARO

L'immagine può contenere: 3 persone, persone sedute

L'immagine può contenere: 4 persone, persone che camminano e spazio all'aperto

L'immagine può contenere: 2 persone, persone in piedi e spazio all'aperto

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.