Minniti chiude la kermesse Cantiere Calabria

234

Non solo un passerella, come sottolineato da Oliverio, ma una tre giorni di lavori intensi, di progetti, di prospettive. Per regalare ai calabresi uno sviluppo concreto in tempi rapidi. All’Università di Arcavacata si è chiusa la kermesse Cantiere Calabria, con l’intervento di Marco Minniti. Il titolare del Viminale è in rapida ascesa all’interno del proprio partito e le sue politiche sull’immigrazione raccolgono consensi anche al di fuori del Pd. Potrebbe essere la carta giusta per rafforzare l’intesa con Alternativa Popolare in vista del voto parlamentare del 2018. Si vedrà. Nella tre giorni arrivano per Oliverio anche risultati importanti: dalla costruzione del nuovo svincolo autostradale per l’area industriale di Rende allo stanziamento di cospicue risorse per le infrastrutture sportive, alla Zes di Gioia Tauro ai fondi promessi dal ministro Martina per rifondere gli agricoltori dai danni provocati da siccità e incendi. «Abbiamo rimesso in moto la Calabria dopo anni di malgoverno – ha detto Oliverio – Lo dicono le cifre. Questa estate la stagione turistica ha portato nove milioni di presenze. Cresce il Pil della regione, stiamo colmando il gap infrastrutturale con la costruzione della nuova rete ferroviaria jonica». Dopo la semina Oliverio si prepara al raccolto. Puntando dritto alla riconferma.

(fonte ottoetrenta.it)

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.