PROCESSO ‘ECOSISTEMA’: ASSOLTI TUTTI I POLITICI

223

Il consigliere regionale Francesco Cannizzaro, l’ex consigliere ed ex assessore regionale Pasquale Tripodi, il sindaco di Palizzi Walter Scerbo e l’ex sindaco di Motta San Giovanni Paolo Laganà. Sono stati tutti prosciolti i politici che la Procura di Reggio Calabria aveva accusato di corruzione elettorale con l’aggravante d’aver favorito un’impresa mafiosa nell’ambito dell’operazione denominata “Ecosistema”. Assolti perché il fatto non sussiste secondo il giudice per l’udienza preliminare presso il Tribunale reggino Adriana Trapani. Resta, invece, da definire col rito ordinario la sorte giudiziaria dell’ex sindaco di Melito Porto Salvo Giuseppe Iaria e dell’ex primo cittadino di Bova Marina Vincenzo Crupi. Pene pesanti, invece, sono state inflitte agli uomini del clan operante nel basso Jonio reggino, nei comuni di Brancaleone, Palizzi e Marina di San Lorenzo. Il gup ha condannato Natale Paviglianiti a 10 anni e 7 mesi, Angelo Fortunato Chinnì a 10 anni e 8 mesi, Angelo Paviglianiti a 8 anni e 6 mesi, Natale David Paviglianiti a 4anni e 8 mesi, Francesco Leone a 6 anni e 4 mesi e Salvatore Polimeni a 4 anni e 8 mesi. L’inchiesta della Direzione distrettuale antimafia che nel dicembre scorso aveva portato all’arresto di 14 persone ruotava attorno alla cosca Paviglianiti e a diversi appalti nel settore dei rifiuti in cambio di posti di lavoro.

ALESSANDRA BEVILACQUA| redazione@telemia.it

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.