4 Dicembre 2020

Profonda commozione in Fratel Cosimo e in tutti i membri della Comunità Nostra Signora dello Scoglio, per la scomparsa di uno dei più grandi mariologi del XX° secolo, monsignor René Laurentin. Morto, pochi giorni fa, in Francia, nonostante la sua età (99 anni) dimostrava sempre una grande tenacia e, con la sua esperienza e la sua elevatissima spiritualità e cultura, rappresentava una guida per quanti volevano approfondire la figura della Vergine Santissima. Monsignor Laurentin, che aveva studiato il santuario mariano di Santa Domenica di Placanica, e il suo fondatore, Fratel Cosimo, del quale era un estimatore, era stato pure in visita presso lo Scoglio delle apparizioni. Su Fratel Cosimo (con lui insieme nella foto davanti all’effige della Madonna dello Scoglio) e sulla sua esperienza si è sempre espresso molto positivamente. Grande esperto di apparizioni, in particolare, su quelle di Lourdes svolse un lavoro di approfondimento che non ha eguali nella storia della Chiesa. Come riporta l’Avvenire, quotidiano nazionale, monsignor Laurentin nacque a Tours, in Francia, il 19 ottobre 1917. Figlio di un architetto, entrò nel Seminario dell’Institute Catholique di Parigi nel 1934, ma dovette interrompere i suoi studi allo scoppio della guerra. Nel 1940 fu catturato in Belgio dai tedeschi e rimase cinque anni nel campo di prigionia di Oflag in Germania. Fu ordinato sacerdote solo nel dicembre 1946, conseguendo poi un dottorato in lettere alla Sorbona di Parigi e nel 1953 uno in teologia, su san Tommaso, all’Institute Catholique.
Dedicatosi subito alla mariologia, nel 1955, a soli 38 anni, fu nominato membro della Pontificia Accademia Mariana Internazionale. Fu poi perito al Concilio Vaticano II e a a lui è attribuito un ruolo da protagonista nella stesura della parte sulla Vergine Maria della Costituzione dogmatica Lumen Gentium. Da Roma, durante i lavori conciliari, scrisse anche articoli di cronaca ecclesiale per Le Figaro.

Facebook Comments

Di

CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.