3 Dicembre 2020

Roster completato con il forte opposto statunitense. La giocatrice, strappata alla concorrenza, farà compiere il salto di qualità.

Dopo una lunga ed estenuante trattativa, il Soverato è riuscito a concludere con l’opposto americano e a completare così un roster che si preannuncia di prim’ordine. E’ delle ultime ore infatti l’ingaggio del forte opposto statunitense Elizabeth Ann Mac Mahon, classe 1993, alta 195 cm. Un colpo importante di mercato, messo a segno dalla società calabrese che consegna a coach Leonardo Barbieri uno starting seven competitivo. Ancora una volta, il gran lavoro del presidente e della dirigenza, con in testa il direttore generale Francesco Matozzo e la sorella Ilaria, è stato premiato con la chiusura di una trattativa non facile che porta in biancorosso una giocatrice di spessore in grado di aumentare la qualità dell’organico ionico.

Voluta fortemente da coach Barbieri e dallo stesso presidente Matozzo, Elizabeth giunge a Soverato nonostante le sirene di mercato anche orientali (Cina in testa) che la davano da tutt’altra parte. Il sodalizio calabrese è già all’opera per il disbrigo delle pratiche burocratiche in modo che la nuova biancorossa possa essere in Italia e unirsi alla sua nuova squadra al più presto.

La carriera di Mac Mahon inizia a livello scolastico e subito viene convocata dalla nazionale statunitense Under 20, conquistando la medaglia d’oro al campionato nordamericano 2010. E’ atleta valida tecnicamente, nel giro della nazionale statunitense, forte sia a muro che in attacco. Elizabeth Ann Mac Mahon ha disputato la scorsa stagione un campionato più che positivo in Germania con la squadra del Dresdner Sportclub nella prima Bundesliga: mentre nel 2015/2016 ha giocato nel massimo campionato sudcoreano con l’Ibk Altos e, nonostante la sua assenza nella finale scudetto, ha conseguito tre riconoscimenti come Mvp e uno come migliore opposto. Inoltre, ha partecipato all’ultimo Grand Prix. E’ risultata miglior opposto nella Volley League 2015/2016

“Ho sempre avuto fiducia sull’esito positivo dell’operazione di mercato – ha detto il coach biancorosso Barbieri – ed aver portato a Soverato una giocatrice forte come la Mac Mahon che, ultimamente ha fatto un ulteriore salto di qualità disputando il Grand Prix, poi è molto importante.

(fonte Gazzetta del Sud)

Facebook Comments

Di

CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.