4 Dicembre 2020

Giornata in chiaroscuro per le formazione della Calabria. L’Acireale batte con il punteggio di 3-1 il Roccella. A nulla è valsa la rete di Manfrellotti. Successo casalingo per la Cittanovese davanti ai propri tifosi: terza sconfitta consecutiva per il Messina. Trasferta felice per l’Ebolitana che espugna il terreno di gioco dell’Isola Capo Rizzuto. Trionfa il Paceco in casa con la Palmese. Nonostante l’inferiorità numerica degli avversari nella seconda frazione, i neroverdi incappano in una sconfitta.

LE PARTITE DELLE CALABRESI DI SERIE D

ACIREALE – ROCCELLA  3-1

Dopo una fase di studio la prima conclusione della gara è di marca ospite. Il Roccella ci prova al 17’ con Pagano dal limite dell’area: palla bloccata dal portiere Barbieri. L’Acireale prende le misure e al minuto 26 passa in vantaggio. Calcio d’angolo battuto da Barraco e conclusione vincente di Cocimano. Il raddoppio porta la firma di Barraco al minuto 38.

Partita nel pieno controllo dei padroni di casa. Gestione della palla e verticalizzazione creano non pochi problemi al Roccella. Al minuto 20 arriva la terza marcatura dei siciliani. Barraco e Testardidanno il via ad un’azione che quest’ultimo concretizza al meglio. Sul finire di gara Manfrellotti segna la rete della bandiera.

CITTANOVESE – MESSINA  1-0

I siciliani partono subito in avanti. Al 4’ Cocuzza ci prova da calcio piazzato ma il portiere para. Il Messina con Colombini non demorde e al minuto 15 sfiora la marcatura di testa. Poco prima della mezz’ora la Cittanovese esce allo scoperto e con Paviglianiti tenta la conclusione. Al 33’ è ancora Paviglianiti che sbaglia il tiro. Sul finire di tempo Lavilla porta in vantaggio la Cittanovese.

Il Messina prova a reagire con un tiro Bonadio al minuto 11 della ripresa. La palla viene bloccata centralmente dal portiere avversario. Il centravanti giallorosso Cocuzza al minuto 20 cerca la via del pari ma viene ostacolo dalla difesa dei reggini. Migliorini, su assist di Pezzella, prova a riportare l’incontro in parità al 25’. Cittanovese abile nel gestire la sterilità sotto porta del Messina.

ISOLA CAPO RIZZUTO – EBOLITANA  0-2

L’Isola davanti al proprio pubblico regge l’Ebolitana durante i primi 45 minuti di gioco. Le formazione scese in campo al “Sant’Antonio” non riescono a superarsi. Da entrambe le parti i rispettivi attacchi sono stati ben controllati dalle retroguardie. Poche conclusioni degne di nota verso le porte e punteggio che non si sblocca.

Durante la seconda frazione di gioco l’Ebolitana riesce a portarsi in vantaggio. Il calciatore Landolfi supera l’estremo difensore Lamberti (foto pagina facebook dell’Ebolitana). I campani insistono e sul finire di gara chiudono i giochi con la rete di Ciotti.

PACECO – PALMESE  2-1

La squadra di Alessandro Pellicori affronta la trasferta in Sicilia. Palmese più attenta a trovare i varchi giusti mentre il Paceco cerca di sfruttare il fattore casalingo. La partita resta bloccata sul punteggio di parità sino al minuto 43. È il numero 5 Cappilli della squadra della provincia di Trapani a sbloccare l’incontro dello stadio “Mancuso”.

Rientro in campo e Paceco che fa 2-0 grazie alla marcatura realizzata da Terranova. I padroni di casa restano in dieci al 5’ per l’espulsione di Perri. La Palmese approfitta dell’inferiorità e segna l’unica rete del match, sponda calabrese, con Orlando al minuto 38.

QUI RISULTATI E CLASSIFICA DELLA SERIE D GIRONE I

Facebook Comments

Di

CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.