Siderno (Rc):la ditta Franco di Roccella J. si aggiudica i lavori di recupero del lungomare e la ricostruzione dell’opera di difesa costiera aderente”

1059

Lavori recupero Lungomare e ricostruzione dell’opera di difesa costiera aderente. Aggiudicazione.

SETTORE 3 – LAVORI PUBBLICI D E T E R M I N A Z I O N E IL RESPONSABILE DEL SETTORE

Visto il Testo Unico delle leggi sull’Ordinamento degli Enti Locali, approvato con D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 e successive modificazioni e integrazioni. Visto il Decreto Legislativo 30 marzo 2001, n. 165 recante norme sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze delle Amministrazioni Pubbliche. Visto il regolamento di Organizzazione degli uffici e Servizi dell’Ente. Visto il vigente Regolamento Comunale di Contabilità. Visto il Decreto del Sindaco n. 10 del 26 maggio 2016 di conferimento delle funzioni dirigenziali di Responsabile

SETTORE 3 – LAVORI PUBBLICI e di attribuzione della relativa indennità di posizione.

Dato atto che:

 con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 9 del 24 aprile 2017, è stato approvato il “Bilancio di Previsione Finanziaria (BPF) 2017-2019”.  con Deliberazione della Giunta Comunale n. 203 del 14 giugno 2017 è stato approvato il Piano Esecutivo di Gestione Integrato 2015-2017 Piano Dettagliato degli Obiettivi e Piano della Performance 2017.

 con riferimento alla vigente normativa in materia di anticorruzione e trasparenza (L. n. 190/2012 e d.lgs. n. 33/2013), non esistono situazioni di conflitto d’interesse, limitative o preclusive delle funzioni gestionali inerenti al procedimento oggetto del presente atto determinativo o che potrebbero pregiudicare l’esercizio imparziale delle funzioni del sottoscritto responsabile del procedimento stesso e del sottoscritto responsabile del settore che adotta l’atto finale.

 sulla presente determinazione sono stati resi i pareri di regolarità tecnica e, ove dovuto, di regolarità contabile di cui all’art. 147bis del d.lgs. n. 267/2000 e successive modifiche ed integrazioni e dell’art. 4 del Regolamento comunale sul sistema dei controlli interni.

PREMESSO :

Che le mareggiate ed i nubifragi abbattutisi nel periodo novembre/dicembre 2013, e gennaio/febbraio 2014 su tutto il litorale Jonico Calabrese, hanno interessato anche il territorio comunale di Siderno, provocando ingenti danni e causato gravi disagi; Che l’evento ha causato notevoli danni ed in particolare i maggiori danni si sono verificati sul Lungomare delle Palme; Che le forte mareggiate hanno distrutto completamente i manufatti sia privati che pubblici, in modo particolare la strada del lungomare, interessata dal crollo del muro di sostegno e dal crollo dei marciapiedi della ringhiera metallica e parte dei lampioni, rete idrica e rete di irrigazione; Considerato che si è proceduto alla ricognizione e quantificazione dei danni arrecati al patrimonio al fine di determinarne le reali proporzioni; Considerata, pertanto, la necessità di provvedere alla realizzazione di interventi per il ripristino del Lungomare delle Palme; Visto il decreto n. 16647 del 30 dicembre 2015 della Regione Calabria Dipartimento n. 6 Infrastrutture, LL.PP. e Mobilità Settore 4° Politiche della Casa con il quale è stato concesso a questo Ente un finanziamento di € 3.000.000,00 Fondo di sviluppo e Coesione 2007 2013 Piano Nazionale per il Sud delibere CIPE: n. 78/2011 7/2012 e 89/2012; Che con delibera G.C. n. 53 del 19 febbraio 2016 è stato approvato il progetto preliminare dei lavori di “recupero Lungomare e la ricostruzione dell’opera di difesa costiera aderente” per l’importo complessivo di € 3.000.000,00; Che con determinazione n. 240 del 27 ottobre 2016 Reg. Gen. 1001 rettificata con determinazione n. 270 del 2 dicembre 2016 Reg. Gen. 1146 – è stato approvato il progetto esecutivo dei lavori di recupero Lungomare e ricostruzione dell’opera di difesa costiera aderente, per l’importo complessivo di € 3.000.000,00; Che con determinazione a contrarre n. 3 del 9 febbraio 2017 Reg. Gen. 53 e n. 112 del 2 marzo 2017 Reg. Gen. 112 – si è stabilito di procedere all’affidamento dei lavori mediante procedura aperta ai sensi dell’art. 3- comma 1 lett. sss) e art. 60, comma 1 del D.Lgs. n. 50/2016 con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell’art. 95 comma 2 del medesimo decreto; Che il bando di gara è stato pubblicato:

 in versione integrale in data 17 febbraio 2017 all’Albo On line della Città Metropolitana di Reggio Calabria, all’Albo On Line del Comune di Siderno, sul sito della Provincia e del Comune di Siderno, sul sito informatico del Ministero delle Infrastrutture, sul sito informatico della Regione Calabria;

 per estratto: sulla G.U.R.I. V Serie Speciale n. 19 del 15 febbraio 2017 e sui quotidiani Gazzetta Aste e Appalti e Gazzetta del Sud; Che l’avviso di proroga termini è stato pubblicato:  in versione integrale in data 9 marzo 2017 all’Albo On line della Città Metropolitana di Reggio Calabria, all’Albo On Line del Comune di Siderno, sul sito della Provincia e del Comune di Siderno, sul sito informatico del Ministero delle Infrastrutture, sul sito informatico della Regione Calabria;

 per estratto: sulla G.U.R.I. V Serie Speciale n. 28 dell’8 marzo 2017 e sui quotidiani Gazzetta Aste e Appalti e Gazzetta del Sud. Che la Stazione Unica Appaltante ha trasmesso ON LINE a questo Ente in data 19 settembre 2017 – ed acquisita al protocollo generale di questo Ente in pari data al numero _____ – la determinazione Registro Generale n. 2287 del 19 settembre 2017 di approvazione verbali di gara e proposta di aggiudicazione; Vista la determinazione della Stazione Unica Appaltante Registro Generale n. 2287 del 19 settembre 2017, con la quale, vengono approvati i verbali di gara e la proposta di aggiudicazione dei lavori di che trattasi, in favore l’Impresa Franco Giuseppe s.r.l. con sede a Roccella Jonica (R.C.) Via Sonnino, 13 P.I. 01290430808 che ha ottenuto un punteggio complessivo pari a 92,685 punti ed ha offerto il ribasso del 15,799% sull’importo a base di gara di € 2.097.969,85 e quindi per il prezzo complessivo di € 1.766.511,60 oltre IVA al 22% oltre l’importo di € 42.000,00 oltre IVA al 22% oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso; Accertato che è stata eseguita dalla SUAP la verifica con esito positivo della documentazione esibita all’Impresa aggiudicataria, nonché dalle certificazioni rilasciate dai vari uffici di competenza; Dato atto che per l’Impresa Franco Giuseppe s.r.l. la Stazione Unica Appaltante ha inoltrato alla Banca Dati Nazionale Antimafia (B.D.N.A), richiesta Prot. n. PR _RCUTG_Ingresso_0092102_20170731 al fine di acquisire le informazioni di cui all’art. 91 del D.Lgs. 159/2011 e s.m.i. non ancora riscontrata;

Ritenuto dover procedere all’aggiudicazione dei lavori;

Che alla spesa complessiva di € 2.206.384,15 IVA compresa, sui fondi del Cap. 3098.06 Bilancio 2017 RR.PP. “Lavori ripristino Lungomare Contributo Regionale Fondi APQ”, giusta impegno assunto con determinazione n. 3 del 9 febbraio 2017 Reg. Gen. 53 per € 1.527.547,00 Bilancio 2017 e per € 678.837,15 Bilancio 2018 registro impegno al numero d’ordine IX 2.01.04; Visto l’articolo 32 (fasi delle procedure di affidamento) del Decreto Legislativo n. 50/2016; Visto il D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267;

D E T E R M I N A

1. La premessa costituisce parte integrante e sostanziale del presente provvedimento.

2. Di prendere atto della determinazione Registro Generale 2287 del 19 settembre 2017 della Stazione Unica Appaltante con la quale prende atto ed approva i verbali di gara e la proposta di aggiudicazione dei lavori di “Recupero lungomare e ricostruzione dell’opera di difesa costiera aderente” all’Impresa Franco Giuseppe s.r.l. con sede legale a Roccella Jonica (R.C.) Via Sonnino, 13  che ha ottenuto un punteggio complessivo pari a 92,685 punti per l’importo complessivo di € 1.808.511,60 oltre IVA al 22% di cui € 1.766.511,60 per lavori a base d’asta al netto del ribasso offerto pari al 15,799% ed € 42.000,00 oneri di sicurezza non soggetti a ribasso.

3. Di aggiudicare l’appalto per l’esecuzione dei lavori “Recupero lungomare e ricostruzione dell’opera di difesa costiera aderente” all’ Impresa Franco Giuseppe s.r.l. con sede legale a Roccella Jonica (R.C.) – Via Sonnino,13 che ha ottenuto un punteggio complessivo pari a 92,685 punti con un ribasso percentuale offerto pari al 15,799% corrispondente ad un importo contrattuale di € 1.766.511,60 oltre IVA al 22%, oltre l’importo di € 42.000,00 oltre IVA al 22% oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso così distinto:

 € 1.766.511,60 per lavori

 € 42.000,00 per oneri per l’attuazione dei piani di sicurezza

 € 388.632,55 per IVA al 22% sui lavori

 € 9.240,00 per IVA al 22% su oneri per l’attuazione dei piani di sicurezza

Totale complessivo € 2.206.384,15 4.

Di dare atto che la suddetta Impresa all’atto di partecipazione alla gara, ha dichiarato ai sensi dell’art. 105 del D.Lgs. n. 50/2016 che intende subappaltare, entro i limiti del 30% le lavorazioni appartenenti alla categoria prevalente OG7 “opere di difesa costiera, le scogliere, protezione contro l’erosione delle acque dolci o salate” e le seguenti lavorazioni appartenenti alla categoria scorporabile OG3 nella misura del 30%: “le strade, qualsiasi sia il loro grado di importanza, inclusi gli interventi puntuali, le pavimentazioni realizzate con materiali particolari”.

5. Di fare fronte alla spesa complessiva di € 2.206.384,15 con i fondi del Cap. 3098.6 Bilancio 2017 RR.PP., in narrativa descritto, per € 1.527.547,00 Bilancio 2017 e per € 678.837,15 Bilancio 2018 registro impegno al numero d’ordine IX 2.01.04.

6. Di dare atto che si procederà, nei termini previsti dall’articolo 32 del D.Lgs. 50/2016, tra il soggetto Attuatore: Comune di Siderno e l’Impresa Franco Giuseppe s.r.l. con sede legale a Roccella Jonica (R.C.) Via Sonnino, alla stipula con atto pubblico informatico ovvero in modalità elettronica del contratto di appalto e che con la stipulazione del contratto d’appalto sarà instaurato il vincolo contrattuale tra le parti.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.