Mer. Apr 21st, 2021

Il segretario della CGIL Reggio Calabria – Locri Gregorio Pititto esprime massima solidarietà a Francesco Bellantonio, presidente della Pro Loco di Taurianova e consulente medico della CGIL, la cui auto la scorsa notte è stata data alle fiamme.

Il segretario, nell’auspicare che la magistratura e le forze dell’ordine assicurino al più presto alla giustizia i responsabili del vile atto intimidatorio, manifesta un rammarico ancora più forte per l’escalation di atti di violenza e minaccia a danno di amministratori locali, esponenti delle istituzioni e della società civile nell’ultimo periodo.

Allo sgomento e alla tristezza per il gesto che non può che connotarsi come barbaro, deve seguire una seria riflessione sulle evidenti criticità di sviluppo sociale ed economico del territorio Città Metropolitana di Reggio, abitato in gran parte da persone oneste e perbene.

E’ evidente che dove imperversano violenza e ‘ndrangheta non possono trovare cittadinanza diritti, lavoro e sviluppo.

Pititto invita il medico Bellantonio a proseguire con determinazione e coraggio nelle sue attività  professionali e civiche, convinto che solo attraverso un impegno deciso ed unitario da parte delle delle istituzioni e della società civile contro la criminalità organizzata, si possa offrire un futuro dignitoso alla Calabria.

IL SEGRETARIO CGIL REGGIO CALABRIA – LOCRI

GREGORIO PITITTO

 

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.