Dom. Gen 24th, 2021

Le indagini sono partite subito e a 360°. Tuttavia, sono ancora molte le incognite che girano attorno all’attentato contro il sindaco di Taurianova Fabio Scionti, al quale ignoti hanno messo fuoco all’automobile della moglie nella notte tra sabato e domenica. Scionti, che oltre ad essere sindaco della cittadina pianigiana è anche consigliere della Città Metropolitana di Reggio Calabria il sindaco Giuseppe Falcomatà gli ha attribuito importanti deleghe, dai Lavori pubblici all’Urbanistica fino ai Trasporti, è stato ascoltato a lungo dagli inquirenti, le sue dichiarazioni restano ovviamente riservate. Intanto, parti dell’auto, una Toyota “Yaris”, e alcuni campioni prelevati dagli artificieri dei carabinieri sono stati inviati ai Ris di Messina per i rilievi del caso e per tentare di risalire al tipo di esplosivo utilizzato nell’intimidazione. Insomma, i dubbi restano molti anche perchè l’eclatante ‘avvertimento’ non sarebbe stato preceduto da preavviso o richieste di sorta. Adesso è il momento della paura e degli interrogativi, ma anche delle indagini che, assicurano le forze dell’ordine, saranno minuziose e senza sosta. Nei prossimi giorni a Taurianova si svolgerà un Consiglio metropolitano aperto, in segno di solidarietà ma anche di preoccupazione.

ALESSANDRA BEVILACQUA |redazione@telemia.it

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.