5 Dicembre 2020

Doppietta di testa su cross dalla bandierina e semifinale in cassaforte

Seria ipoteca sul passaggio del turno: gli uomo di Scorrano hanno battuto nettamente,  con tre gol di scarto, il Sersale di mister Trapasso, per cui possono guardare con ottimismo al ritorno dell’ 8 novembre, inframezzato dalla gara di campionato contro gli stessi giallorossi di sabato 28 ottobre al Comunale.

L’ andata dei quarti, caratterizzata dal turnover su entrambi i fronti, si è messa in discesa per gli amaranto fin dal quarto d’ora con il vantaggio di Ruggero, che si ripetuto dopo pochi minuti. La ripresa è quindi andata avanti con il Locri a controllare agevolmente il gioco, siglando anche la rete della sicurezza con una gran punizione di capitan Libri dal limite. I catanzarese hanno da recriminare per un clamoroso palo di Caturano al 36’ che avrebbe potuto riaprire i giochi, modificando le prospettive di qualificazione del doppio confronto.

Il Locri appare così sempre più in palla e l’ampia e qualificata rosa allestita da Natino Varrà consente di non risentire più di tanto di eventuali assenze (erano fuori, ad esempio, gli infortuni Khoris, Iervasi e Conversi), con i sostituti all’ altezza del compito.

La cronaca: al 3’ punizione a giro di Ricci, para Galluzzo in presa alta; stessa azione dopo due minuti e stavolta respinge Varricchio, con Pugliese che poi buca la palla dal limite. Preparazione del gol al 14’: azione corale degli amaranto e il cross di Castellano è deviato in angolo. Libri col destro dalla bandierina, svetta di testa Ruggero e insacca (portiere e centrali non sono essenti da colpe). Imperversano i padroni  di casa al 20’, con cross dai due lati prima di Bruzzese e poi di Castellano, ma la difesa sventa. Al 24’ Libri serve Donato, il cui rasoterra va fuori. Al 26’ è il preludio del raddoppio: crossa all’indietro Bruzzese da sinistra, con Castellano prima e Ruggiero poi che in sequenza tirano a colpo sicuro ma il Sersale si salva in angolo. Calcia dalla bandierina S. Lombardo e Ruggero si ripete: testa e 2-0

Al 29’ il portiere locrese Galluzzo esce bene su Ikubor, mentre al 31’ è ancora pericoloso Ruggero, ma il suo destro dal limite è schiacciato e va fuori. Al 36’ capitan Caturano  si incunea bene  al centro della difesa e scarica un preciso sinistro: palo pieno, poi la difesa allontana.

Inizia la ripresa in sordina, con il Locri che controlla, mentre iniziano le sostituzioni (alla fine se ne conteranno 9). Al 22’ la terza rete: Bruzzese si accentra e viene fermato fallosamente pochi metri fuori dall’area. La punizione di Libri, con destro a giro, termina la sua corsa all’incrocio dei pali, dove Mauro non può arrivare: eurogol. Al 37’ scambio da buona posizione che Mauro respinge. Proteste giallorosse per un presunto mani di Coluccio al 43’, poi Mittica conclude debolmente. La partita termina con una punizione alta di Caturano.

(fonte gazzetta del sud)

Facebook Comments

Di

CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.