4 Dicembre 2020

La quinta giornata di Eccellenza va in archivio con due nuove prime della classe. Un po’ a sorpresa alla vigilia del campionato, Siderno e Gallico Catona, complice il pareggio del Locri a Trebisacce, con le vittorie odierne fra le mura amiche conquistano la vetta a quota 11. Se la classifica ha due nuove regine, il re della domenica è certamente Paolo Gallo, oggi decisivo nella vittoria dell’Acri a Luzzi con la sua centesima marcatura con la maglia rossonera.

TREBISACCE – LOCRI 1-1 

Continua la pareggite acuta degli uomini di Malucchi che oggi hanno sfiorato la prima vittoria in campionato. Buona la prima frazione di gioco dei padroni di casa che, dopo un’occasionissima sprecata da capitan Galantucci, passano in vantaggio con Maio che al 27′ insacca di testa su cross dello stesso Galantucci. Poco dopo la reazione del Locri è affidata a Lombardo che su calcio piazzato sfiora l’incrocio dei pali. A inizio della ripresa gol annullato a Galantucci per dubbio fuorigioco. La rete del pareggio degli ospiti arriva al 18′ con il solito Matteo Carbone su una bella azione personale. Per i delfini è il quarto pareggio in cinque giornate. Ma i rimpianti maggiori sono per il Locri che lascia il primo posto ai cugini del Siderno e al Gallico Catona.

AURORA REGGIO – SCALEA 2-3

Ricca di reti la sfida del Campoli di Bocale. La sbloccano gli ospiti con Di Nella al 23′. Tutto il resto succede nella ripresa. La squadra di De Pascale raddoppia al 16′ con una bella intesa Margiotta – Mandarano. Ma poco dopo (23′) incursione di Postorino, atterrato in area avversaria, che costa il penalty allo Scalea: dal dischetto accorcia Favasuli per i padroni di casa. Ancora un calcio piazzato costa caro allo Scalea: al 25′ Gullì porta l’Aurora sul 2-2. Infine, il secondo calcio di rigore del match, trasformato da Margiotta per lo Scalea, condanna l’Aurora che sabato nell’anticipo del prossimo turno farà visita all’Acri. Lo Scalea invece si gode il 2° posto in classifica.

LUZZESE – ACRI 0-1 

L’Acri torna alla vittoria in campionato in casa dei vicini della Luzzese. Man of the match è Paolo Gallo (foto) che al 36′ della ripresa segna il gol che decide la partita e la sua centesima rete con la maglia rossonera. La squadra di Pascuzzo nella ripresa riesce ad amministrare il vantaggio, sfiorando anche il raddoppio in un paio di occasioni (al 5′ Mancino colpisce la traversa). La Luzzese fa fatica a scardinare l’arcigna difesa rossonera, con Michienzi e Feraco, e al triplice fischio finale trova la sua seconda sconfitta consecutiva. Per l’Acri, che nel finale ci prova anche con Lamirata, è invece la seconda vittoria fuori casa.

GALLICO CATONA – CUTRO 1-0

Contro il Cutro il Gallico Catona festeggia i tre punti e il primo posto in classifica. Bella sfida a Reggio Calabria, con le due squadre che provano ad imporre il proprio gioco, per nulla appagate dal pareggio. Alla fine la spunta la squadra di mister Misiti, passata in vantaggio al 21′ del primo tempo con Maceri. Onore al merito per il Gallico Catona che, insieme al Siderno, è fin qui l’unica squadra imbattuta del campionato.

SIDERNO – COTRONEI 3-1

Il Cotronei si imbatte contro un coriaceo Siderno, da stasera nuovamente capolista in co-abitazione con il Gallico Catona. I padroni di casa passano in vantaggio al primo affondo conSpataro. Il pareggio del Cotronei arriva con Russo dal dischetto. Il Siderno chiude la partita nella ripresa: a segno Ciccone e Panetta. Per la squadra biancoazzurra è il quinto risultato utile consecutivo in altrettante giornate.

SERSALE – SORIANO 1-0

Al di là del risultato finale ristretto, Sersale e Soriano danno vita ad una partita avvincente e apertissima. Le squadre sono molto aperte: nel primo poco meglio il Sersale, mentre il Soriano paga l’imprecisione dei suoi negli ultimi metri. Nella ripresa fatale la presa incerta del portiere Piccolo su Staglianò che sulla ribattuta porta avanti il Sersale. Senza risultati il forcing degli ospiti nei minuti finali. Il Sersale incamera la terza vittoria e sale al 2° posto in classifica,condiviso con Locri e Scalea.

PAOLANA – REGGIOMEDITERRANEA 0-1

Grande vittoria del collettivo per la Reggiomediterranea a Paola. Decide la gara la rete al 25′ della ripresa di Zappia che approfitta di un batti e ribatti in area, per depositare la sfera in porta alle spalle di Corno. Per la Paolana è la terza sconfitta in cinque giornate per una squadra che stenta a trovare la giusta continuità.

QUI RISULTATI E CLASSIFICA DOPO LA 5° GIORNATA

Facebook Comments

Di

CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.