Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

LOCRIDE: TURISMO FUORI STAGIONE? PER JONICA HOLDAYS SI PUO’. PRESENZE ANCHE A OTTOBRE

280

Il turismo fuori stagione nella Riviera dei gelsomini sembra davvero essere possibile. Il segreto? una accoppiata vincente fatta di cultura e percorsi enogastronomici. Pacchetti ‘reinventati’ grazie alla programmazione e alla progettazione messa in campo dagli operatori turistici della Jonica Holidays. In queste settimane nelle strutture ricettive del comprensorio si registrano presenze di gruppi di stranieri e non, che nei prossimi giorni faranno tappa in alcuni dei borghi e dei centri più suggestivi e attrattivi della Locride. Ci si adopera, in tal modo, a riempire i vuoti di alcuni periodi dell’anno puntando alla destagionalizzazione.
Allungare la stagione spalmandola, magari, anche fino ottobre e oltre è la mission degli operatori del turismo, che per attirare visitatori ricorrono sempre più a iniziative ad hoc per rendere più accattivanti località turistiche altrimenti destinate a restare semivuote. Questo territorio, d’altronde, trabocca di storia e cultura e possiede tutto ciò che può fare la differenza.
Esistono piccoli gioielli sparsi sul territorio, borghi antichi, e veri e propri scrigni di arte.
Serve assecondare i gusti e le esigenze dell’ospite, fare in modo che il turista non stia in un solo posto ma goda di una proposta ampia e interterritoriale. E, soprattutto, serve programmazione e promozione. Un percorso possibile seguendo la strategia da tempo intrapresa da Jonica Holidays che si è fatta promotrice delle bellezze e delle peculiarità tipiche del territorio anche in manifestazioni di punta del settore. Due conferenze, appunto, sono proprio in programma nell’ambito della rassegna TTG di Rimini alla presenza del Ministro dei Beni e delle Attività Culturali del Turismo, Dario Franceschini che presiederà l’apertura della fiera. Al centro dei dibattiti in programma anche gli itinerari naturalistici e la valorizzazione del capitale calabrese, tra cui i sapori di montagna. In primo piano la press conference sul tema: “Esperienze di viaggio nelle terre degli agrumi di Calabria”. Non mancheranno degustazioni. Insomma, il piatto è ricco e l’offerta pure. I risultati, a giudicare dalle presenze negli alberghi, si vedono.

ALESSANDRA BEVILACQUA|redazione@telemia.it

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.