Obesità infantile: Prosegue il progetto Rotary nelle scuole della Locride

275

 

 

Prosegue spedito il progetto del Rotare club di Locri che ad inizio mese ha avviato un importante iniziativa di prevenzione dell’obesità infantile e della buona pratica sportiva nella scuola elementare Michele Bello di Siderno.

 

Infatti proprio il 17 scorso si è svolto il primo  breafing operativo/valutativo composto dal responsabile del progetto il Maestro e campione mondiale di arti marziali Vincenzo Ursino, l’esperto di medicina della nutrizione e dirigente del servizio di prevenzione  Dr. Giuseppe Mirarchi, coadiuvati dal prefetto di club M.llo Decio Tortora , insieme agli insegnanti delle sezioni A B e C Iole Macrì, Anna Maria Battaglia, Elena Sanci, Giovanni Spanò, la referente inclusione progetto Marilena Romeo ed il Dirigente Scolastico Prof. Vito Pirruccio.

 

Durante la seduta di lavoro è stato fatto il punto della situazione valutando positivamente il lavoro fin qui svolto col modulo dedicato all’attività sportiva,  registrando il grande entusiasmo dei bambini e l’approvazione del corpo docenti.

 

Nello stesso incontro, per organizzare il lavoro,  è stato presentato ed illustrato nei particolari il modulo” alimentazione e salute”. Il Maestro Ursino ha spiegato ai presenti le linee guida del progetto ed il Dr. Mirarchi ha parlato del suo modulo e degli interventi che si andranno a realizzare.

 

Giovedì 26 ottobre si è tenuto l’incontro con i bambini, lunedì 30 ottobre si terrà quello con i genitori.

 

La conclusione del progetto vedrà un primo step lunedì 13 novembre con la festa dello sport che si terrà presso la scuola.

L’iniziativa si chiuderà col secondo step, venerdì 17 novembre mediante la premiazione di tutti i bambini che hanno partecipato al progetto, in occasione del buffet organizzato presso l’Hotel President, sede del Rotary club di Locri.

 

Vista la notevole riuscita dell’iniziativa, come era già intenzione della dirigenza del club guidato dal Presidente Francesco Asprea, il progetto sarà riproposto in altre scuole del comprensorio e sarà aperto ad eventuale duplicazione in altre realtà mediante la formazione di nuovi tutor esterni.

 

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.