SERIE D | CITTANOVESE, IL RISCATTO ARRIVA SUBITO

306

Dopo lo stop di Barcellona, la vittoria sofferta ma meritata contro la Sancataldese. A segno Ortolini e Cianci, in mezzo il pareggio momentaneo di Contino.

Un ‘ora da protagonista assoluta, poi il ritorno dell’avversario e la reazione da grande squadra. La Cittanovese, che vince per 2-1 sul Sancataldese, fa, disfa e si complica la vita più del dovuto, ma la triplice fischio merita ampiamente i tre punti conquistati e gli applausi convinti del pubblico locale. A decidere il match le reti di Ortolini e Cianci. Nel mezzo l’acuto ospite di Contino.

LA CRONACA. Per la partita mister Domenico Zito conferma il 3-4-3 lanciando Alfano, Gonzalez e Moio dal 1’. Sul fronte opposto, l’allenatore verde-amaranto Rosario Marceno schiera un 4-3-3 con Sessa al centro della mediana e Ficarrotta molto mobile sulla linea d’attacco. L’avvio è di marca locale e all’8’ Sapone avrebbe l’occasione per fare male a Dolenti, ma il suo tiro viene deviato fuori. Il forcing prosegue e un minuto dopo la Cittanovese passa. Paviglianiti disegna un cross dalla sinistra per Ortolini che, appostato, sul secondo palo, piatto destro devia in rete. L’attaccante giallorosso, ispirato da Napolitano, potrebbe raddoppiare al 15’ ma il suo tiro è debole e centrale. La reazione nissena arriva al 17’ con Sessa, senza perà troppa fortuna. In questo frangente emergono tutta la classe e la rapidità del giovane esterno d’attacco Francesco Napolitano che diventa a tratti devastante. La Sancataldese si rivede al 27’ con Maniscalchi, poi al 29’ la migliore occasione ospite del primo tempo: calcio di punizione dai 25 metri di Ficarotta e pallone di poco alto sopra la traversa.

Nella ripresa Marcenò inserisce subito Ouattarà nel tentativo di dare maggiore sostanza alla manovra offensiva nissena. La palle gol, però, arrivano sul fronte opposto. Al 5’ Moio va in rete ma l’arbitro annulla per fuorigioco dubbio, quindi al 6’ Ortolini cilecca il tiro da buona posizione. Al 9’ clamorosa occasione per i giallorossi: Moio lancia Napolitano che supera in velocità Ficarotta e tira a colpo sicuro. Sulla traiettoria Dolenti è chiamato agli straordinari.

Visto l’andazzo la Sancataldese cambia ancora. Dentro Sciacca e Contino per Sessa e Bruno. L’operazione, che modifica il riparto mediano verde-amaranto, consente agli ospiti di alzare il baricentro mandando, tra l’altro, in crisi Gonzalez. Mister Zito, non si scompone e rischiera i suoi con 4-2-4. Mossa azzardata, per al 22’ il gol siciliano di Contino rimette in discussione il parziale. Una tegola soprattutto mentale, che i giallorossi reggono con il cuore e la testa, nonostante l’inferiorità numerica dovuta all’espulsione di Sapone al 29’. I locali ricominciano così a tessere la tela fino al 25’, quando su calcio di punizione di Condomitti, Cianci di testa trova il gol del nuovo vantaggio.

L’assedio nisseno conseguente è materiale per statistica. I tre punti vanno alla Cittanovese, di nuovo convincente dopo lo stop di Barcellona.

(fonte quotidiano del sud)

CITTANOVESE-SANCATALDESE 2-1

CITTANOVESE (3-4-3): D’Aguì; Alfano, Cianci, Taverniti; Condomitti, Sapone, Gonzalez (28’st Postorino), Paviglianiti; Napolitano (47’st Cotroneo), Ortolini (41’st Barillaro), Moio (27’st Lavilla). In panchina: Comandè, Genovesi, Di Napoli, Colica, D’Agostino. All.: Zito.

SANCATALDESE (4-3-3): Dolenti; Tosto, Zappalà, Di Marco, Carrozzo; Sessa (11’st Sciacca 6), Calabrese, Bruno (20’st Contino); Sicurella, Maniscalchi (1’st Ouattarà), Ficarrotta. In panchina: Serenari, Bello, Alba, Costanzo, Pignatone, Raimondi. All.: Marcenò 6.

ARBITRO: Marco Emmanuele di Pisa 4,5 (Sepe di Frattamaggiore e Camillo di Salerno).

MARCATORI: 9’pt Ortolini (C); 22’st Contino (S); 35’st Cianci (C).

NOTE: Spettatori 500 circa. Espulso al 29’st Sapone (C) per doppia ammonizione. Ammoniti: Condomitti (C); Ficarrotta, Carrozzo (S). Angoli: 2-7. Recupero: 1’pt; 4’st.

 

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.