SERIE D | LA CITTANOVESE FERMA LA CAPOLISTA

320

Campani in vantaggio nel primo tempo con Sorrentino. Il pari è di Ortolini su rigore. Contro l’Ercolanese i ragazzi di Zito riescono a strappare un punto importante.

La capolista Ercolanese, a punteggio pieno dopo le prime quattro giornate di campionato, rallenta la corsa sul terreno del “Morreale –Proto” di Cittanova. Il pareggio per 1-1 ottenuto dai giallorossi di Zito rispecchia solo in parte l’andamento complessivo di una gara molto tattica e dai tempi agonistici importanti.

Nella prima frazione campani abili a sfruttare un errore dei padroni di casa in occasione del gol ma poi poco cinici nel chiudere i conti. Nella ripresa molta più Cittanovese, sulla spinta dei cinque cambi immediati effettuati da mister Domenico Zampaglione. Alla fine il pareggio, ai punti, appare il risultato più giusto.

LA CRONACA  L’allenatore giallorosso, per la partita contro l’Ercolanese, conferma il rodato 3-4-3, lasciando inalterato il quadro visto nel secondo tempo di Roccella. Sul fronte opposto, Luigi Squillante risponde con un 4-3-3 dove Poziello agisce da play più arretrato e El Ouazni da riferimento più avanzato. Pronti via e i campani si fanno subito pericolosi. Al 2’ Ausiello tenta in tiro-cross da posizione defilata scheggiando la traversa. La replica locale al 10’, quando Napolitano salta due uomini sulla corsia di destra e crossa in area senza, tuttavia, la giusta precisione. Al 12’ il primo episodio chiave della gara: Paviglianiti viene innescato in verticale, stoppa il pallone in piena area avversaria, ma poi viene falciato a pochi metri dalla porta difesa da Mascolo. Sembrerebbe rigore nettissimo, ma per l’arbitro non c’è fallo. Al 16’ ci prova  Sapone su punzione, poi al 20’ è l’Ercolanese a cercare l’acuto da calcio piazzato. I dubbi rimangono. Alla mezz’ora gli ospiti crescono in intensità e qualità delle giocate e prima Taverniti, poi Cianci sono chiamati agli straordinari per mettere ordine in area. Gli amaranto capiscono il momento di appannamento dei locali e alzano i ritmi alla ricerca del gol. Che arriva puntuale a 34’. Su una ripartenza fulminea, Rekik serve un pallone delizioso a Sorrentino che di piatto destro spedisce in rete. Il vantaggio campano non scompone però i giallorossi che al 44’ avrebbero una buona occasione per pareggiare i conti, ma il tiro di Foderaro è da dimenticare. Si va negli spogliatoi con gli ospiti in vantaggio e la Cittanovese costretta ad inseguire.

Nella ripresa Zito cambia volto alla sua squadra. Nel giro di 15’ effettua tutti e cinque i cambi a disposizione, inserendo Moio, Gonzalez, De Marco, Alfano e Ortolini. Una mossa azzardata che per ha il merito di dare nuova freschezza all’undici giallorosso. Complice un calo fisico dell’Ercolanese, i locali aumentano il forcing alla ricerca del gol. Ci prova Moio al 10’, poi la lista dei tentativi si allunga con i tiri di Gonzalez e Ortolini. Ma bisogna arrivare al 38’ per trovare il riscontro del lavoro giallorosso. Foderaro viene atterrato in area, questa volta l’arbitro Grasso di Acireale non ha dubbi e assegna il penalty alla Cittanovese. Dal discetto Ortolini non sbaglia. Nel finale la reazione amaranto è confusa e De Marco, che uscirà anzitempo per un infortunio al ginocchio, avrebbe anche l’occasione per il colpaccio. Finisce con un pareggio, e in fondo è giusto così.

CITTANOVESE – ERCOLANESE: 1-1

CITTANOVESE (3-4-3): D’Aguì; Genovesi, Cianci, Taverniti (12’st De Marco); Lavilla (1’st Moio), Sapone (8’st Gonzalez), Condomitti, Paviglianiti; Foderaro, Postorino (15’st Ortolini), Napolitano (12’st Alfano). In panchina: Comandè, Gioia, Colica, Barillaro. All.: Zito.

ERCOLANESE (4-3-3): Mascolo; Rossi, Varchetta, Poziello, Esposito; Costantino (29’st Prisco), Ausiello, Vitiello; Sorrentino (19’st Pastore), El Ouazni (42’st Giacobbe), Rekik (33’st Todisco). In panchina: Barone, Arciello, Fontana, Fusco, Tedesco. All.: Squillante 6.

ARBITRO: Rosario Grasso di Acireale 6 (Tiralongo di Siracusa e Mazzarà dei Messina).

MARCATORI: 34’pt Sorrentino (E); 38’st (rig) Ortolini (C).

NOTE: Ammoniti: Lavilla, Cianci (C); Rossi, Mascolo (E). Angoli: 2-3. Recupero: 1’pt; 6’st.

 

ANTONINO RASO

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.