SIDERNO (RC): PERPLESSITA’ DI PIETRO FUDA DA ROMA

339

Giornata apparentemente calma quella di ieri sul fronte politico amministrativo dopo le polemiche che si sono levate a seguito della nomina della Commissione d’accesso al Comune di Siderno. Anche perchè il sindaco Pietro Fuda si trovava a Roma per motivi d’ufficio e si è limitato, telefonicamente, facendo riferimento alla indiscrezione pubblicata dal nostro giornale che il Piano spiaggia di Siderno non è stato mai approvato ed è stato solo elaborato nella sua struttura di massima da uno studio di Cagliari e dall’arch. Nicola Tucci , a suo tempo responsabile di settore a Siderno ed è ancora aperto alle osservazioni di consiglieri, operatori del settore e cittadini. Fuda ha poi rimandato ulteriori approfondimenti al suo ritorno da Roma che dovrebbe aver luogo oggi. Sul piano piu’ strettamente politico locale se nel corso del Consiglio comunale tutti si sono dichiarati d’accordo che un eventuale scioglimento del Consiglio comunale sarebbe una grave jattura per la città il gruppo del Pd ha inteso prendere le distanze dalle dichiarazioni di Pietro Fuda rispetto alla tesi di un possibile “complotto” ai danni del territorio della Locride. “Un conto – ha detto la segretaria del Pd Maria Teresa Fragomeni – è criticare i mezzi e gli strumenti, e dire che lo scioglimento di un Comune non serve a prevenire o risolvere il problema dell’infiltrazione criminale; un conto è dire che i Comuni vengono sciolti per fare un dispetto al Sindaco o a qualcuno dell’amministrazione!!” precisando anche che “Ci sono accessi antimafia che si concludono con lo scioglimento, come ci sono accessi che si concludono con la prosecuzione dell’attività amministrativa”. Ma d’ altra parte, in maniera unanime , in consiglio comunale, tutti i gruppi hanno espresso la convinzione che, a questo punto , è bene attendere i risultati della Commissione d’accesso nella consapevolezza che se dagli atti non risulterà nulla di anomalo, ciò diventerà un ulteriore punto di vantaggio a favore dell’amministrazione comunale. Vedremo comunque oggi, al suo ritorno da Roma, quali saranno le ulteriori considerazioni del sindaco.

Aristide Bava

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.