Trasporto scolastico disabili negato a Bovalino

457

La decisione dell’Amministrazione Comunale di Bovalino di utilizzare per il trasporto alunni scuolabus inidonei che escludono dalla fruizione del servizio  i bambini e i ragazzi disabili è assolutamente sconcertante e vedrà l’Associazione Adda impegnata a perseguire in tutte le sedi una discriminazione odiosa, in palese ed evidente conflitto con la Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo oltreché con la Costituzione della Repubblica Italiana che, all’art.3, proclama l’uguaglianza dei cittadini di fronte alla legge.

Quali che siano state le intenzioni e i fraintendimenti nei quali gli amministratori saranno potuti incorrere, l’effetto che ne è scaturito è assolutamente inaccettabile, sotto qualsivoglia profilo. Le modalità concrete in cui   il servizio trasporto è stato organizzato si lasciano poi  interpretare come una presa in giro e un’offesa a persone svantaggiate a cui viene di fatto tolto un diritto, peraltro costituzionalmente garantito e imprescrittibile.

Stando così le cose, diffidiamo l’Amministrazione Comunale di Bovalino a porre rimedio nel più breve tempo possibile a una  discriminazione che fa compiere alla vita civile un gigantesco salto all’indietro, all’età della pietra.

Vito Crea-Presidente

Domenico Distilo-Addetto Stampa
ASSOCIAZIONE ADDA
 Simona Coluccio-Associazione Comma Tre
Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.