2 Dicembre 2020

Grande protagonista col primo posto nella classifica RRD. Il calabrese è stato il più veloce in gara con un’andatura di 31,52 nodi.

Ottima prestazione per il roccellese Francesco Tassone alla competizione internazionale di windsurf “Gps Pier Speed Contest” che si è svolta a Riva del Garda. Il calabrese è stato, infatti, il più veloce in gara con un andatura di 31, 52 nodi (quasi 60 km orari) ed ha conquistato il primo posto nella classifica RRD (Roberto Ricci Designs, nota casa produttrice di materiali da windsurf e sponsor della manifestazione), con notevole distacco dagli altri due concorrenti sul podio: l’italiano Davide Manzini knt. 28.55 (2° classificato) e lo svizzero Alain Jorg knt. 27.97 (al terzo posto). Non è la prima volta che il surfista di origini roccellesi si distingue in competizioni di questo tipo, nonché in stage hi-level che si svolgono fra le onde delle più note località surfstiche mondiali tra cui Brasile, Canarie e Capo Verde.

Noto e affermato avvocato amministrativista che esercita la sua professione a Modena, Milano e Roma, Francesco Tassone sin da ragazzo coltiva una grande passione per il windsurf, e tutt’ora, quando rientra a Roccella è pronto a sfidare il vento e le onde dello Ionio, con la sua tavola a vela.

(fonte gazzetta del sud)

Facebook Comments

Di

CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.