Blitz del Vicepresidente del Senato Maurizio Gasparri al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Locri. I medici: “situazione insostenibile”. Interrogazione parlamentare al Ministro della Salute.

586

Al margine del convegno che si è tenuto ieri a Locri, intitolato “Locride Protagonista” , il senatore Maurizio Gasparri (FI) , vice presidente del Senato, si è recato assieme al sindaco Giovanni Calabrese, al pronto soccorso dell’ospedale di Locri. Il Blitz senza preavviso ha consentito al senatore di vedere il grave disagio in cui versa il pronto soccorso e l’intero ospedale locrese. Gasparri ha dialogato per diversi minuti con i medici e paramedici che hanno drammaticamente spiegato come sia precipitata la situazione. Qualcuno ha riferito al senatore come in queste condizioni i pazienti rischiano gravi disservizi, addirittura incertezze anche sul cambio turno per scarsità di personale. Mentre il senatore Gasparri interloquiva, una paziente, bisognosa di urgenti cure ortopediche, era stata rifiutata dagli altri due ospedali della provincia Polistena e Reggio Calabria. Gasparri ha garantito che lui personalmente farà un’interrogazione urgente al Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, per capire cosa sta paralizzando la sanità calabrese, senza che nessuno intervenga per sanare questa drammatica situazione.

Giuseppe Mazzaferro | direzione@telemia.it

Domani video-servizio esclusivo al TG di TELEMIA

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.