CAULONIA: ALBERGO DIFFUSO, ‘UN LUOGO DA VIVERE E PROMUOVERE’

425

Non vendiamo camere, ma luoghi da vivere, e per noi Caulonia è un borgo da vivere e promuovere». Così il sindaco di Caulonia Caterina Belcastro ha sintetizzato il significato dell’Albergo Diffuso realizzato nel centro storico di Caulonia.

Il progetto è stato presentato domenica sera davanti a una vasta platea alla “Casa Madre”, in piazza Seggio, alla presenza dei tecnici progettisti Chiara Cavallaro, Orazio Violante, Cristina Clemeno e Massimo Aloi, del presidente della Jonica Holidays Maurizio Baggetta, dei Presidenti dell’Assemblea e del Comitato dei sindaci della Locride Franco Candia e Rosario Rocca.

«Per farlo decollare – ha sottolineato il primo cittadino – sarà necessario l’apporto di tutta la comunità, per una gestione integrata dell’ospitalità diffusa. Rappresenta un’occasione unica per rilanciare Caulonia e per trasformare il nostro borgo in un villaggio turistico alternativo aperto, non solo nel periodo estivo, ma tutto l’anno».

Dopo la presentazione del progetto alla “Casa Madre” che rappresenta il “cuore” dell’albergo diffuso, che ospita la reception e la sala colazione, il taglio del nastro è avvenuto presso la “Casa ì livara”, uno dei sette immobili recuperati, dove i tanti cittadini intervenuti hanno avuto modo di apprezzare in tutta la loro bellezza le camere destinate ad ospitare i turisti che verranno a Caulonia.

Il progetto cauloniese sarà presentato all’Università della Calabria, come modello di valorizzazione e rivitalizzazzione dei borghi storici della Calabria.

Ufficio Stampa Sindaco

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.