Condanna definitiva per l’avvocato Gregorio Cacciola

803

Torna in carcere l’avvocato Gregorio Cacciola, il penalista rosarnese condannato in via definitiva nell’inchiesta “Onta”. Ieri, su ordine della Procura di Palmi, gli agenti del commissariato di Gioia Tauro, diretto da Diego Trotta, si sono recati presso la sua abitazione per condurlo in galera. Cacciolà dovrà infatti scontare dieci mesi e 23 giorni di reclusione in seguito alla condanna rimediata anche in Cassazione. Mercoledì scorso la quinta sezione della Suprema Corte lo ha condannato a quattro anni e otto mesi di carcere in quanto riconosciuto colpevole dei reati di favoreggiamento e violenza e minaccia copiata al fine di costringere Maria Concetta Cacciola,la testimone di giustizia uccisa nel 2011 e per cui la Dda dello Stretto sta indagando con l’ipotesi di omicidio, a commettere un reato. Entrambi i reati erano aggravati dall’aver agevolato la cosca Bellocco.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.