Mer. Apr 14th, 2021

La maggioranza taurianovese di centrosinistra replica agli avversari politici 

Dalla pagina Facebook “Taurianova Cambia con Fabio Scionti sindaco”:

“Le elezioni si vincono e si perdono, è la vita. Ma quando si perde la dignità, beh, allora è difficile recuperarla”. Si rimane alquanto sconcertati nel leggere le enormi falsità riportate in comunicati e post relativi al dissesto finanziario del Comune di Taurianova specie da parte di ex amministratori e/o attuali consiglieri. Si capisce, e appare chiarissimo, che chi scrive lo fa solo per sviare i cittadini da quella che è la realtà dei fatti.

– Sarebbe stato intellettualmente onesto se avessero scritto che il Comune di Taurianova già dal 2011 – considerati gli squilibri strutturali del bilancio che avrebbero provocato di lì a breve il dissesto finanziario – aveva deciso di ricorrere alla procedura di riequilibrio finanziario pluriennale. Squilibri strutturali del bilancio non dovuti certo all’Amministrazione allora al governo della città;

– Sarebbe stato intellettualmente onesto se avessero scritto che tale procedura di riequilibrio finanziario pluriennale, a causa delle ripetute e brevi amministrazioni, non è mai stata conclusa dal Ministero degli Interni e dalla Corte dei Conti;

– Sarebbe stato intellettualmente onesto se avessero scritto che, in questo caso, ogni nuova amministrazione insediata ha la possibilità di rimodulare tale procedura di riequilibrio entro 120 GIORNI DALL’INSEDIAMENTO, basandosi comunque SUI CONTI DELLE PRECEDENTI AMMINISTRAZIONI;

– Sarebbe stato intellettualmente onesto se avessero scritto che già dal 2011, a causa della procedura di riequilibrio finanziario pluriennale, i cittadini Taurianovesi pagano le aliquote massime di tutti i tributi (alcune tariffe sono state diminuite grazie all’operato di questa amministrazione!.. e gli atti lo testimoniano);

– Sarebbe stato intellettualmente onesto se avessero scritto che già dal 2011, a causa della procedura di riequilibrio finanziario pluriennale, questo Comune NON PUÒ CONTRARRE ALCUN MUTUO per realizzare opere pubbliche necessarie alla Comunità;

– Sarebbe stato intellettualmente onesto se avessero scritto che già dal 2011, a causa della procedura di riequilibrio finanziario pluriennale, questo Comune non può assumere personale e che questa maggioranza, grazie alla sua BUONA AMMINISTRAZIONE, ha avuto l’autorizzazione da parte della Commissione Enti Locali del Ministero degli Interni a procedere all’assunzione di ben 9 nuove unità;

– Sarebbe stato intellettualmente onesto se avessero scritto che fine hanno fatto i €. 3.000.000,00 del mutuo Banca OPI che dovevano finanziare ben 17 opere e come questa enorme somma ha inciso negativamente sul bilancio finanziario;

– Sarebbe stato intellettualmente onesto se avessero scritto cosa è stata la GioSeTa per questa città e dove sono andati a finire, per anni, i MILIONI DI EURO DI TRIBUTI VERSATI DAGLI ONESTI CITTADINI DI TAURIANOVA;
– Sarebbe stato intellettualmente onesto se avessero scritto cosa ha significato aderire ad una società che doveva imbottigliare acqua, creare centinaia di posti di lavoro e quanti milioni di euro i cittadini taurianovesi hanno versato per tale dannosa operazione.

Queste cose, e tante altre, però non si possono scrivere perché conviene di più intorbidire le acque per non far sapere la verità. Ma noi come sempre con i cittadini SIAMO E SAREMO ONESTI E TRASPARENTI, tanto che comunicheremo a breve i numeri e le motivazioni di questo DISSESTO, così forse qualcuno finalmente proverà un po’ di vergogna e una volta per tutte chiuderà “per il bene di questa città” la sua stagione politica.
Infine, siamo veramente felici di essere considerati “dilettanti” ma con l’aggiunta di “onesti” perché di esperto questa città ne ha avuto uno… e sicuramente è bastato!!!

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.