4 Dicembre 2020

Non era mai accaduto prima che Locri e Siderno si affrontassero da primi della classe nel campionato di Eccellenza. Le due squadre hanno ripreso oggi pomeriggio la preparazione. Entrambe le tifoserie, a quanto pare, sono già da  alcuni giorni in fermento e sicuramente prepareranno per l’occasione una coreografia da brividi con annesse sorprese. Ovviamente il Locri, da società ospitante, sta cercando di organizzare al meglio la partita predisponendo il tutto nei minimi particolari. Particolare importanza rivestirà la gestione del servizio di ordine pubblico che sicuramente , anche in questa occasione, verrà effettuato in modo esemplare dalle forze di polizia presenti dentro e fuori dallo stadio di Locri.  Ricordiamo che si tratta del  derby per “eccellenza” dei dilettanti. Per fare un raffronto in parallelo, più o meno reale, questa partita riveste per i locresi ed i sidernesi la stessa importanza che per i senesi assume il “Palio”. Nelle due città, praticamente conurbate, da domenica sera non si parla d’altro. Sugli spalti del Comunale di Locri, tempo permettendo,  si prevede un’affluenza record.  Le due squadre, allenate da Umberto Scorrano e Francesco Galati (in passato compagni di squadra) cercheranno con insistenza  la vittoria piena per cercare di regalare una grande soddisfazione alle rispettive tifoserie e a una delle due città. Ci si augura solamente, come accaduto nei precedenti derby,  che alla fine possa davvero uscirne fuori  una bellissima giornata di sport e di sana competizione. Non mancheranno gli sfottò, che rappresentano il sale di sfide simili, ma  tutto dovrà rimanere entro certi limiti. E alla fine vinca il migliore !

Facebook Comments

Di

CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.