Dom. Apr 18th, 2021

Battendo ogni record, con 30 locali su ogni 100mila persone, la Calabria è la regione d’Italia con più slot machines. Non solo. La nostra regione registra anche un altro record negativo: quello della più alta incidenza di giocatori giovani, il 4,7%. La spesa annua è di 575 milioni, 296 euro pro capite. La situazione è drammatica. Tanto che anche il governo centrale ha destinato 50 milioni di eruo per tentare di porre un freno al problema del gioco d’azzardo. Il Gioco d’azzardo patologico è stato riconosciuto tale nel 1980 dall’Associazione degli psichiatri americani ed è stato classificato come “disturbo del controllo degli impulsi non classificati”. Un comportamento ricorrente, persistente e che comprende ogni aspetto della vita del soggetto. Insomma, una dipendenza senza sostanza. Naturalmente stretto è anche l’interesse che sul gioco d’azzardo esrcita la malavita organizzata. Uno dei suoi volti peggiori, infatti, è l’usura.

ALESSANDRA BEVILACQUA| redazione@telemia.it

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.