“LA PROMOZIONE DI TESTI POCO CONOSCIUTI E/O AUTORI EMERGENTI”.

1381

Uno degli scopi del Club per l’UNESCO di Gioiosa Jonica in ambito Culturale è: “LA PROMOZIONE DI TESTI POCO CONOSCIUTI E/O AUTORI EMERGENTI”. Questa scelta ci permette di entrare in contatto con un “mondo culturalmente sommerso” fatto di Autori con talento ma poco conosciuti, contribuendo alla promozione d’eventi e d’interessanti incontri (che si trasformano in pregevoli scambi culturali) per offrir loro “un angolo di luce”. Molti Autori (soprattutto del nostro Sud), più o meno conosciuti, ci forniscono materiale interessante che necessita di avere maggiore visibilità. Sabato 1 dicembre alle ore 16,30 questo percorso continua con due belle eccellenze culturali del nostro territorio, Maria R. Fuda di Gioiosa Ionica Docente in lettere e ottima scrittrice con il romanzo “L’Aurora di Locri”; Giuseppe Italiano giornalista, scrittore e Docente in Lettere di Bovalino con il libro “Il seme nelle terre perse”. Saranno presentati al pubblico del Palazzo della Cultura di Gioiosa Jonica nell’antica e storica dimora degli “Amaduri” rispettivamente dal Prof. Salvatore Licciardello e da Filippo Todaro noto giornalista e scrittore calabrese. Sabato è l’occasione per apprezzare la cultura che opera e cresce nella “locride” e questi bravi Autori ne sono la dimostrazione.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.