Mer. Gen 20th, 2021

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le Regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse che integra ed estende quelli dei giorni scorsi. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino di criticità consultabile sul sito del Dipartimento.

L’avviso prevede dalle prime ore di domani, venerdì 17 novembre, venti settentrionali da forti a burrasca su Sicilia, Puglia, Basilicata e Calabria, con raffiche fino a burrasca forte o locale tempesta sulla Puglia meridionale e sui settori ionici di Basilicata e Calabria, dove saranno possibili intense mareggiate.

Dal primo mattino di domani, inoltre, si prevede il persistere di precipitazioni, anche a carattere di rovescio o temporale su Puglia, Basilicata, Calabria, specialmente sui settori ionici. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, possibili grandinate e forti raffiche di vento.

Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata per la giornata odierna allerta arancione su Abruzzo orientale, Calabria meridionale ed orientale e su buona parte dei bacini del Molise, ad eccezione dell’estremo settore occidentale, dove il livello di allerta è giallo. Allerta gialla anche su Marche, Abruzzo occidentale, Puglia, Basilicata, Calabria nord-occidentale e su tutti i bacini della Sicilia settentrionale.

strettoweb.com

Il maltempo che  interesserà la Calabria sarà accompagnato da nubifragi di forte intensità, frequente attività elettrica e locali grandinate.

Potranno verificarsi: blackout elettrici e telefonici, caduta di alberi, cornicioni e tegole, danneggiamenti alle strutture provvisorie.

Prestare attenzione, venti a 100 km/h – Data la fragilità del territorio, invitiamo alla massima cautela per eventuali allagamenti o ingrossamenti dei corsi d’acqua.

La protezione civile ricorda che in Calabria il dissesto idrogeologico rappresenta un problema di notevole importanza.

Quindi, il tempo che intercorre tra l’inizio della pioggia e la piena nel corso d’acqua può essere molto breve.

(fonte calabriadasogno)

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.