LOCRIDE (RC): SEBI ROMEO: I SINDACI APRONO UNA STORICA INTERLOCUZIONE CON IL GOVERNO

352

Ieri i sindaci della Locride hanno manifestato a tutela del diritto alla salute, davanti a Palazzo Chigi. Lo hanno fatto -al netto delle posizioni personalistiche di ognuno e di qualche tentativo di strumentalizzazione, molto dannoso per le sorti dell’ospedale di Locri- tutti insieme, con le loro fasce indosso, rappresentando, dunque, ogni cittadino della Locride. Un’unica voce che, rimanendo tale, è riuscita a crearsi e consolidare una importante credibilità presso le massime istituzioni nazionali; i rappresentanti dei sindaci sono stati, infatti, ricevuti ed ascoltati, in un confronto proficuo e concreto, dalla Presidenza del Consiglio dei ministri. Un passo avanti determinante che permette adesso ai sindaci di proseguire la loro battaglia, a difesa dell’ospedale di Locri, con una interlocuzione autorevole anche laddove risiedono le responsabilità della gestione della sanità calabrese. Ricordiamo, infatti, che la sanità in Calabria è gestita da un commissario di nomina governativa. Azioni importanti, soprattutto perché fatte fianco a fianco, ognuno portando la dignità della propria comunità davanti alle istituzioni del Paese. Rosario Rocca e Franco Candia, presidenti del Comitato e dell’Assemblea dei sindaci della Locride, hanno adesso la responsabilità di proseguire questa interlocuzione con la Presidenza del Consiglio creando le condizioni per dare alla Locride risposte sufficienti a far ripartire in maniera dignitosa i servizi sanitari e le prospettive affinché la loro efficienza sia massima. Il mio ed il nostro sostegno rimane incondizionato ad una battaglia di valore civile, morale e politico, da tenere lontana dalle appartenenze partitiche di ognuno. Tutte legittime, nessuna prevalente sulla tutela dei diritti. L’autonomia politica del fronte dei sindaci va difesa, innanzitutto a tutela del risultato finale. L’obiettivo che come parte politica ci siamo prefissi è quello di ricreare le condizioni affinché l’ospedale di Locri possa dare risposte alla gente della Locride. Per le nostre competenze, capacità e responsabilità sosterremo la battaglia dei sindaci, nella autonomia nostra e loro. Rivendico questo obiettivo con forza! Mischiare meri interessi di parte o qualche strumentalizzazione per fini personali con il sostegno ad una battaglia è quanto di più scorretto e deleterio possa esserci. La gente della Locride sappia che ci troverà sempre al suo fianco, come la politica deve fare. In questa come in tutte le altre battaglie, a difesa dei diritti dei cittadini. Oggi come ieri e come domani.

Ringrazio i parlamentari del Partito Democratico Demetrio Battaglia, Enza Bruno BossioErnesto Magorno e Nicodemo Oliverio per la loro particolare sensibilità a sostegno di questa battaglia comune per la sanità calabrese e locridea.

SEBI ROMEO

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.