Gio. Gen 28th, 2021

Parte dalla Locride una forte protesta contro lo scioglimento indiscriminato, per mafia, dei consigli comunali e dell’isolamento e delal discriminazione del territorio con una “forte” manifestazione alla quale ,tra gli altri, parteciperanno gli scrittori Pino Aprile e Mimmo Cangemi unitamente anche al sindaco di Riace Mimmo Lucamo, l’avv. Giampaolo Catanzariti e al magistrato Mario Filocamo. Si terrà il 1 dicembre nei locali dell’ Hotel President, organizzata dall’associazione ” 22 ottobre”, presieduta da Ilario Ammendolia ex sindaco di Caulonia ed ex presidente del Comitato dei sindaci della Locride. Lo slogano dell’iniziativa è “meridionali e non criminali”. Sarà una manifestazione come ha tenuto a precisare Ilario Ammendolia senza vessilli di parte, e se bandiera dovesse esserci “è quella della Calabria e della nostra gente”. Perchè la manifestazione ? La risposta è semplice: ” se qualcuno a Torino, Roma o Milano dice “Locride” il pensiero corre alla ‘ndrangheta. Il nome Calabria, e soprattutto Locride, è accostato alle cosche più che ai Bronzi di Riace.

Aristide Bava

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.