4 Dicembre 2020

Non accettate mai l’invito all’ultimo chiarimento, quando un amore finisce non c’è più niente da chiarire perchè è il sentimento che si è spento, l’ultimo chiarimento è il più pericoloso”. E’ la raccomandazione rivolta ai ragazzi di alcune scuole del casertano dal procuratore capo della repubblica di Catanzaro, Nicola Gratteri, ieri nell’ambito di una iniziativa della Questura e della scuola allievi agenti della polizia di stato di Caserta in occasione della giornata contro la violenza alle donne. In particolare alle ragazze, Gratteri si è rivolto con un suggerimento da padre:”non accettate neanche uno schiaffo sulla guancia perchè non sarà l’ultimo”. Infine l’invito a rivolgersi alla polizia trovando il coraggio di parlare di ogni tipo di violenza.

Facebook Comments

Di

CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.