Il Pala Calafiore si conferma un fortino! La Viola batte anche Roma (72-60)

348

Casa dolce casa. La Viola ritrova l’immediato successo dopo le due sconfitte esterne subite contro Legnano e Biella, quattro vittorie su quattro per i nero arancio davanti al proprio pubblico, l’ultima vittima è l’Euro Basket Roma che è costretta ad arrendersi 72-60. Il bilancio al Pala Calafiore rimane così immacolato e il team di coach Calvani può finalmente tornare a smuovere la classifica salendo a quota 8 punti. Gara giocata con grande intensità dalla Viola su due lati del parquet, difesa monumentale di Rossato sull’ex Deloach (10 punti con 6 tiri tentati) nel secondo periodo che cambia l’inerzia della partita, in attacco è invece il trio composto da Pacher (21), Baldassarre (18) e Roberts (17) a fare tutta la differenza. Dopo aver giocato mercoledì sera a Biella l’anticipo della nona giornata di campionato, la settimana prossima i nero arancio non scenderanno sul parquet, il prossimo incontro sarà domenica 2 dicembre in trasferta a Latina.

8° Giornata – Serie A2 – Old Wild West – Gir. Ovest

MetExtra Viola Reggio Calabria – Eurobasket Leonis Roma 72-60

Parziali: 19-21, 41-31, 54-45, 72-60

Arbitri: Nicola Beneduce di Caserta, Claudio Di Toro di Perugia e Moreno Almerigogna di Trieste

MetExtra Viola Reggio Calabria: Pacher 21, Passera 5, Caroti, Fabi 3, Baldassarre 28, Rossato, Agbogan ne, Benvenuti 8, Marino ne, Roberts 17

Coach: Marco Calvani

Eurobasket Leonis Roma: Deloach 10, Casale, Fanti 6, Poletti 13, Frassinetti 5, Sims 14, Bonessio, Piazza 6, Brkic 6

Coach: Andrea Turchetto

 

Prima del match osservato un minuto di silenzio per ricordare Gianluca Mattioli, l’arbitro improvvisamente scomparso mentre era in Spagna per dirigere una partita di Champions League. Roma difende forte e passa a condurre il match con Sims e Deloach, 2-5 dopo i primi minuti di gioco. Nero arancio in grande difficoltà, è il solo Pacher a riuscire ad infilare la retina, sul 4-9, timeout Calvani. Schiacciata perentoria di Baldassarre a scuotere i compagni, la tripla dell’ex Deloach vale il +6, gli ospiti continuano a difendere forte con la Viola che cerca di recuperare il gap, le due triple di Fanti per l’allungo Roma, Baldassare ad accorciare per il 19-21. Secondo quarto: Rossato su Deloach, difesa a tutto campo della Viola che inizia a correre e trova con Benvenuti e Passera il -1, 26-27, timeout Turchetto. Parziale di 5-0 per la Viola che vale il sorpasso con la schiacciata di Roberts e il canestro di Pacher del 33-27, Roberts stoppa Deloach, nuovo timeout per gli ospiti. I nero arancio sembrano aver preso le misure ai romani che tirano con il 38% dal campo, Piazza e Poletti sparano a salve, la tripla di Baldassarre del +10 allo scadere fa esplodere il Pala Calafiore, 41-31 e si va negli spogliatoi. Terzo quarto: Schiacciata di Baldassare in avvio con Roma che cerca disperatamente di recuperare, tecnico ingenuo fischiato a Caroti che nell’azione successiva subisce il fallo di Piazza (terzo), la tripla di Roberts per il +9, difesa magistrale di Caroti su Piazza, 48-39. Gli ospiti accorciano sul -5 con Piazza, cala l’intensità di gioco, tecnico anche per Sims, la tripla di Roberts ridà ossigeno ai suo, 54-45. Quarto quarto: Quattro punti di Poletti danno slancio a Roma, il solito Baldassarre a segnare punti fondamentali, ma gli ospiti arrivano al +4 con un immarcabile Poletti, timeout Calvani sul 57-53. Quarto fallo per Pacher, i liberi di Deloach per il -2, ci pensa super Pacher ad allontanare la rimonta con due canestri consecutivi del +7 a far esplodere il Pala Calafiore, 64-57, timeout Turchetto. Baldassarre stoppa Poletti, il match si avvia alla conclusione, non c’è più tempo, finisce 72-60.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.