Pino Aprile per il riscatto della Locride

382

Il viaggio dei sindaci a Roma può avere tante chiavi di lettura , tutte legittime, ma c’è una sola certezza. Questa Terra perderà tutte le battaglie se non verrà colmato il fosso che separa la “politica” dalla gente comune. Soprattutto se non si formerà un movimento di popolo capace di dare forza e continuità ai drammatici problemi della Locride e della Calabria. Un movimento non legato a singoli partiti, né con mire elettorali.
Dobbiamo darci una strategia Meridionalista all’interno dei Principi costituzionali.
Il primo dicembre PINO APRILE e Mimmo Gangemi saranno a Siderno assieme a tanti altri intellettuali della Locride su invito dell’associazione 22 ottobre.
Non si tratta di aderire acriticamente a tesi altrui ma di gettare le basi per un lavoro comune.
Una risposta forte all’altrui arroganza.
Più ci saremo tanto più forte sarà la nostra Terra.

(fonte la rivieraonline)

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.