3 Dicembre 2020

I consiglieri di minoranza incalzano ancora il sindaco di Taurianova sulla questione “trasparenza”: “Il concorso pubblico è stato purtroppo predisposto in maniera errata”

Abbiamo ritenuto, nell’interesse generale, di chiedere all’Amministrazione comunale che venga immediatamente revocato e rettificato in autotutela, con conseguente riapertura dei termini, il bando di concorso pubblico indetto dal Comune di Taurianova per la copertura di un posto di Istruttore Direttivo Tecnico di categoria D a tempo indeterminato e pieno.

Il bando è stato purtroppo predisposto in maniera errata, atteso che stabilisce che la Commissione determini i criteri per la valutazione dei titoli prima della prova orale e non indica i punteggi per i vari titoli, mentre il regolamento comunale prevede che i criteri ed i punteggi da attribuire vadano determinati sempre almeno prima della prova scritta, anche se sarebbe più corretto che venissero stabiliti prima di conoscere il curriculum dei partecipanti. Inoltre, nel bando non sono previsti i punteggi massimi attribuibili ai titoli per categorie o singolarmente, né quale sia la votazione minima per l’ammissione alle prove successive.

Ed ancora, visto come questa Amministrazione ha sinora inteso la TRASPARENZA, dato che nel bando non viene indicata neppure la forma di pubblicità che verrà data ai risultati delle singole prove, abbiamo ricordato al Sindaco che, come da regolamento, i punteggi delle prove scritte devono essere formalmente comunicati ai candidati nella nota di ammissione ed al termine di ogni seduta della prova orale deve essere affisso il punteggio di giornata dei singoli candidati. Abbiamo anche contestato la generica dicitura contenuta all’art. 11 del bando – “il punteggio attribuito dalla commissione è globale” – che lascerebbe intendere una mancata indicazione preventiva dei punteggi delle singole prove.

In sintesi, il bando così come formulato, oltre a pregiudicare la trasparenza nella selezione, in concreto mina la effettiva tutela dei concorrenti, che non sono messi nelle condizioni di comprendere la valutazione compiuta dalla Commissione ed eventuali errori nei relativi conteggi. Restiamo in attesa di conoscere le determinazioni che l’Amministrazione comunale riterrà di adottare. Ci auguriamo comunque che la prossima assunzione nel Comune di Taurianova avvenga nel pieno rispetto delle regole, con la massima imparzialità, esistendo la necessità di ridare fiducia a chi aspira legittimamente ad un posto di lavoro a tempo indeterminato esclusivamente per la propria capacità e competenza professionale e non per favoritismi clientelari.

I Consiglieri comunali
Filippo Lazzaro e Maria Stella Morabito

Facebook Comments

Di

CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.