Mer. Apr 21st, 2021

“Partecipare alla creazione di un Fondo di solidarietà attraverso offerte spontanee ed il risparmio del 5% della spesa, accantonando ogni cento euro di spesa una quota solidale di euro cinque”. E’ l’invito rivolto dal vescovo di Locri-Gerace mons. Francesco Oliva in occasione della Giornata mondiale dei poveri. “Il Fondo così formato – scrive in una lettera aperta a sacerdoti, diaconi, religiosi, associazioni e movimenti cattolici, confraternite e fedeli della diocesi – espressione della carità di tutta la comunità diocesana, sarà redistribuito ai meno abbienti, ovvero a quanti sono sulla soglia di povertà disponendo di un reddito mensile al di sotto dei 250 euro. Portiamo avanti questa gara di generosità in questo tempo e per tutto il periodo natalizio, tempo in cui non si risparmiano spese. Esorto ogni parroco e le Caritas parrocchiale ad attivarsi in questa iniziativa, sapendo che nulla si chiede per sé”.

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.