IL ROTARY CLUB DI LOCRI PER LA PREVENZIONE DELL’OBESITA’ GIOVANILE

813

Si è concluso con una suggestiva serata organizzata dal Rotary Club di Locri il progetto organizzato dall’importante associazione in collaborazione con la scuola elementare “ Michele Bello” sul tema della prevenzione dell obesità giovanile . E’ stato un progetto sperimentale – è stato spiegato- avviato agli inizi del mese di ottobre presso la scuola Sidernese grazie anche alla collaborazione del maestro Vincenzo Ursino, campione di arti marziali e responsabile del progetto con la collaborazione del dott. Giuseppe Mirarchi dirigente dell’ Asp e il rotariano Decio Tortora che ha curato la fase organizzativa. Il Progetto è stato avviato con l’obiettivo di far prendere consapevolezza, agli alunni della scuola elementare, della fruibilità ottimale delle funzioni motorie del proprio corpo con esercizi specifici, e mirati, fatti in un clima di gioco e divertimento. I giovani studenti che hanno partecipato al progetto , hanno avuto modo, così, di rafforzare ed integrare le loro conoscenze e perfezionare il loro rapporto con il cibo in modo da agire preventivamente su quella che è una delle principali cause dell’obesità giovanile. Contribuendo, peraltro, ad avere minori rischi anche di malattie metaboliche e cardiovascolari. Allo svolgimento del programma hanno collaborato attivamente gli insegnanti Iole Macrì, Anna Maria Battaglia, Elena Sanci e Giovanni Spanò con la referente del progetto Marilena Romeo e il Dirigente scolastico Vito Pirruccio. Dopo un mese e mezzo di attività Il progetto si è concluso con la “festa” organizzata dal Rorary Club all’ Hotel President che ha registrato la partecipazione dei i ragazzi e dei loro genitori che hanno apprezzato l’iniziativa stimolando il presidente del Rotary Club Francesco Asprea ad anticipare che il progetto sarà sviluppato anche nella prossima annata scolastica.

ARISTIDE BAVA

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.