Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Sanità, l’ultimatum di Oliverio: «Risposta entro il 30 o vado a Roma e mi incateno»

183

Il presidente della Regione Calabria ribadisce l’intenzione di inscenare la clamorosa protesta davanti a Palazzo Chigi qualora il commissariamento del settore non venga revocato

Ieri a Reggio Calabria per firmare l’accordo sulla realizzazione della metropolitana di superficie, che prevede un investimento regionale di 100 milioni di euro, il presidente Mario Oliverio è tornato a ribadire la sua intenzione di incatenarsi davanti a Palazzo Chigi nel caso in cui entro il 30 novembre non dovessero arrivare risposte dal Governo in merito alla cessazione del commissariamento della Sanità. Il governatore chiede «l’adozione di atti che interrompano l’aggravamento del sistema sanitario calabrese». «Altrimenti – promette – sarò costretto a parlare all’Italia, incatenandomi già dal primo dicembre dinnanzi alla sede del Governo».

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.