SANTUARIO NOSTRA SIGNORA DELLO SCOGLIO: SABATO 4 NOVEMBRE VERRA’ CELEBRATA LA GIORNATA DIOCESANA PER LA SALVAGUARDIA DEL CREATO PRESIEDUTA DAL VESCOVO OLIVA

432

Meta continua di pellegrinaggi, da ogni parte d’Italia e d’Europa, il Santuario Nostra Signora dello Scoglio, fondato da Fratel Cosimo circa mezzo secolo fa (l’undici maggio 2018 vi saranno solenni celebrazioni per il cinquantesimo anniversario), ospiterà, sabato 4 novembre, la “Giornata Diocesana per la salvaguardia del creato”, con l’obiettivo, anche, di sensibilizzare le persone a rispettare al massimo l’ambiente, la natura e la fauna, oltre che il prossimo. Una risposta diocesana, anche, alla piaga dolosa degli incendi che hanno devastato gran parte del territorio, esponendolo al dissesto idrogeologico e alla desertificazione. A presiedere tutte le sacre funzioni il Vescovo della Diocesi di Locri – Gerace, monsignor Francesco Oliva, che si sta distinguendo, ogni giorno di più, quale degno successore degli Apostoli, oltre che per la propria elevata spiritualità, caratura morale e umanità. Attento ai problemi del territorio e alla gente, il vescovo Oliva sabato avrà modo di esortare le migliaia di persone che sicuramente converranno all’importante appuntamento, all’interno del comodo e del capiente santuario mariano, alla salvaguardia di ciò che il Signore ha donato per il benessere dell’umanità ma che l’egoismo, la malvagità e l’indifferenza, stanno portando all’annientamento. Il programma, come si può vedere nella locandina di copertina, prevede, dalle ore 15:00, anche l’evangelizzazione di Fratel Cosimo e la preghiera di intercessione, per la guarigione dei malati e dei sofferenti, che lui eleverà all’Altissimo, per intercessione di Nostra Signora dello Scoglio, la solenne processione eucaristica e una breve processione mariana.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.