SERIE D | CITTANOVESE, TRE PUNTI BATTICUORE

299

Splendida doppietta di Ortolini, in gol anche un Foderaro incotenibile. Grande prestazione e vittoria meritata sul Paceco, ma nel finale si è rischiato.

La gioia per una partita interpretata da grande squadra. La soddisfazione per i tre punti conquistati e per la qualità del gioco espresso. Ma la rabbia per il blackout finale e per i due gol incassati a tempo quasi scaduto. C’è tutto questo e molto altro nel match vinto dalla Cittanovese contro i trapanesi del Paceco.

Il risultato al triplice fischio dice 3-2, ma al 90’ i giallorossi conducevano meritamente con tre marcature di scarto. Peccato. Perché chiudere la gara senza subire gol avrebbe suscitato altre emozioni. A conti fatti, però, l’obiettivo è stato raggiunto. Ed è quello che conta. Nel giro di una settimana la squadra di Zito raccoglie sette punti in tre partite. Ruolino che in serie D ha un valore specifico di un certo peso.

LA CRONACA. L’allenatore giallorosso, alle prese con l’infermeria piena, schiera un 3-4-3 a trazione interiore, Sapone rientra a centrocampo accanto a Gioia, sull’esterno di destra spazio a Genovesi, quindi il tridente Ortolini – Foderaro – Postorino. A sorpresa Comandè tra i pali. I siciliani, più accorti, si sistemano in campo con il 3-5-2: Terlizzi centrale di difesa, Lo Bue e Perri sugli esterni e, in attacco, Giannusa e Terranova.

Pronti via e  i padroni di casa mettono subito le cose in chiaro. Al 7’ Condomitti serve Ortolini in area, l’attaccante controlla e in rovesciata spedisce all’incrocio dei pali. Rete spettacolare e applausi del pubblico. E’ solo l’inizio del monologo giallorosso. Al 17’ Postorino innesca ancora Condomitti che affonda nel burro avversario prima di servire Ortolini che manca la sfera d’un soffio. Il forcing locale non accenna a diminuire e al 25’ produce il raddoppio. Condomitti serve in verticale Foderaro che brucia Pizzolato con un rasoterra preciso. A questo punto prova a farsi vivo il Paceco con Ferraù, ma il suo tiro è centrale. Sul finale di frazione ancora padroni di casa pericolosi. Al 37’ Ortolini lambisce il palo con un tiro potente, poi al 39’ Pizzolato è chiamato agli straordinari su un Foderaro incontenibile.

Nella ripresa l’inerzia della gara non cambia. Almeno inizialmente. Sempre la Cittanovese a fare il gioco e Paceco in affanno su ogni attacco avversario. Già al 2’ Foderaro avrebbe la palla buona per il terzo gol, ma il suo tiro finisce alto sopra la traversa. I trapanesi, in questo frangente, hanno il merito di crederci ad alzare il baricentro di qualche metro. Così al 23’ Cappilli impegna Comandè dal limite, poi al 24’ è Lo Bue a provarci sbagliando, tuttavia, la conclusione. Chi non sbaglia invece Ortolini, che al 40’ è abile a ridadire in rete un tiro ribattuto di Genovese.

Partita finita ? Per carità. Al 45’ Terranova buca Comandè direttamente da calcio di punizione. Al 49’ Cotroneo atterra in area Lo Bue: dal dischetto Terlizzi non sbaglia. Poi il triplice fischio. Vittoria giallorossa meritata. Ma quanta sofferenza inutile.

CITTANOVESE-PACECO 3-2

CITTANOVESE (3-4-3): Comandè; Alfano (41’st Cotroneo), Cianci, Taverniti; Genovesi (40’st Colica), Sapone (37’st Di Napoli), Gioia (15’st Lavilla), Condomitti; Postorino (27’st Gonzalez), Ortolini, Foderaro. In panchina: D’Aguì, Barilaro, Moio, Paviglianiti. All.: Zito.

 

PACECO (3-5-2): Pizzolato; Youbua, Terlizzi, Marino; Perri (6’st Di Peri), Ferraù (6’st Virgilio), Cappilli (27’st Drammeh), Bognanni (39’st Gastone), Lo Bue; Giannussa, Terranova. In panchina: Carpinteri, Blandina, Nocera. All.: Ferotti (Di Gaetano squalificato).

 

ARBITRO: Francesco Croce di Novara (assistenti: De Vellis di Frosinone e Angileri di Aprilia).

 

MARCATORI: 7’pt Ortolini (C), 25’st Foderaro (C), 40’st Ortolini (C); 47’st Terranova (P), 49’st (rig) Terlizzi (P).

 

NOTE: Spettatori 400 circa. Ammoniti: Alfano (C); Cappilli (P), Bognanni (P). Angoli: 8-2. Recupero: 2’pt; 5’st.ESE-PACECO 3-2

 

ANTONINO RASO

ANTONINO RASO

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.