4 Dicembre 2020

Artistide Bava
SIDERNO – Il sindaco Pietro Fuda, appena rientrato da Roma, dove si è recato per motivi Istituzionali ( è intenzionato a creare le basi per far assegnare a Siderno la bandiera blu, se non quest’ anno almeno il prossimo nella convinzione che la città, appena sarà completato il lungomare, entra appieno nei criteri per l’assegnazione…) non nasconde il suo stupore per le “indiscrezioni” che indicherebbero nel piano spiaggia uno dei motivi della nomina della Commissione d’ accesso. ” Anche se tra lettere anonime, microspie e possibili intercettazioni telefoniche, si può travisare tutto e non è possibile escludere nulla, il fatto da chiarire subito è che allo stato attuale il piano spiaggia non è stato ancora approvato. E’ già stato oggetto di alcune riunioni ma a queste riunioni hanno partecipato con l’ Ing. Nicola Tucci, che a suo tempo si è occupato della problematica, gli operatori turistici locali. C’erano quasi tutti e ognuno ha potuto esprimere le proprie considerazioni ma tutti sanno che non è stata presa alcuna decisione Il piano spiaggia dovrà ancora essere attentamente valutato dalle forze politiche locali e dai cittadini interessati e, quindi, non capisco come possa essere questo un motivo valido per la nomina della Commissione d’accesso se ancora non si è deciso nulla. In ogni caso – ha aggiunto Fuda – il nostro Comune si è messo subito a disposizione della Commissione e come ho già avuto modo di dire sono ben lieto che si vada sino in fondo e che, sul piano locale, si accerti tutto quello che c’è da accertare”. L’attività amministrativa ? ” Non nascondo che la nomina della Commissione d’accesso qualche turbamento lo ha portato anche perchè era inaspettata, ma superato il primo momento stiamo continuando a lavorare regolarmente. Abbiamo, nell’immediato, due problemi di grossa portata come la ricostruzione del lungomare e la realizzazione del Palazzetto dello Sport, che hanno subito dei ritardi per intoppi di natura burocratica, ma ormai è questione di giorni e si potrà poi passare alla fase realizzativa. Per il resto l’amministrazione comunale si sta muovendo regolarmente. Non a caso nell’ultimo consiglio comunale è stato diuscusso, unitamente alla situazione determinatasi dopo l’arrivo della Commissione d’accesso l’ordine del giorno che era stato previsto “. A questo proposito giusto ricordare che dopo la discussione sulla Commissione che ha fatto seguito alle dichiarazioni di Pietro Fuda è stata approvata a maggioranza la ricognizione comunale delle società partecipate mentre è stata approvata all’unanimità il regolamento dei procedimenti di inconferibilità degli incarichi e un encomio al Comitato civico Pro Piazza Cavone di Siderno superiore come riferiamo in questa stessa pagina.

Facebook Comments

Di

CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.