SIDERNO (RC): CAMBIO DI GUARDIA ALLA CONCA GLAUCA CON TEATRO E POESIA DIALETTALE

397

Cambio della guardia alla guida del Circolo “Conca Glauca” di Bovalino, apprezzata associazione della Locride, con la cornice di un apprezzato spettacolo di intrattenimento forte di un mix di poesie in vernacolo calabrese e napoletano. Il presidente storico del circolo, Franco Ferraro, apprezzato primario di medicina, dopo sette anni di permanenza alla sua guida ha deciso di “mollare”. L’assemblea, appositamente convocata, ha stabilito di affidare la nuova presidenza ad una coppia di donne – indirizzate a rappresentare presente e passato – ovvero alla “giovane” Marinella Violi e alla piu’ “esperta ” componente del circolo, Virginia Guerrisi . La loro elezione ha avuto luogo nei giorni scorsi presso la sede della ” Conca Glauca”. Le due neo-presidentesse hanno ribadito l’intenzione sulla strada tracciata da Franco Ferraro che ha indirizzato l’attività sulla trattazione delle problematiche del territorio e su varie attività sociali. Presente anche il sindaco di Bovalino, Vincenzo Maesano, la serata di insediamento è stata “festeggiata” con uno spettacolo che è stato particolarmente apprezzato dal nutrito pubblico che ha gremito la sede del Circolo. Si sono infatti esibiti in una bella serata di teatro e poesia , accompagnati alla chitarra dal maestro Peppe Platani, il responsabile del Teatro Spontaneo di Bovalino, Vincenzo Marzano, che, tra l’altro, ha incantato tutti con la recitazione della celebre “a livella” del grande Antonio De Curtis, in arte Totò, e del giovanissimo Giovanni Ruffo appassionato del dialetto e della poesia in vernacolo che ha suscitato non poche emozioni e si è fatto applaudire lungamente anche per la semplicità della sua dizione.

 

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.